Condivisioni

Terroristi nei sogni compaiono sopratutto dopo reali attentati e stragi. Qual è il loro significato? Sono solo un’eco delle notizie drammatiche sentite dai media oppure hanno un legame con il sognatore e con la sua vita? In questo articolo viene analizzato il simbolo pauroso e rinnegato del terrorista nei sogni per scoprire in che modo condiziona il sognatore e la sua realtà.

terroristi nei sogniTerroristi nei sogni rappresentano le incognite del mondo reale che possono scuotere e abbattere ogni sicurezza, ogni idea precostituita, ogni regola e valore che sia parte di sé.

Terroristi nei sogni si nascondono nell’ombra, accerchiano il sognatore, la sua casa, la sua famiglia o, più raramente, assaltano ed uccidono. Più comune è l’appostamento da parte dei terroristi nei sogni, la sensazione di pericolo e la violenza che aleggia, il sapere che si verrà uccisi, gli espedienti per cercare di nascondersi e di difendersi.

Terroristi nei sogni rispecchiano stragi reali ?

Purtroppo sì. In seguito ad episodi drammatici (attentati, omicidi, guerre, terremoti e cataclismi naturali) le persone sognano questi temi con maggiore frequenza. Un esempio sono gli attentati alle torri gemelle a New York che hanno provocato un flusso generale di sogni sullo stesso argomento.

E questo accade tutte le volte che un evento drammatico colpisce sentimenti ed emotività, in seguito a notizie che scuotono la coscienza, che provocano paura ed indignazione come nel caso di stragi gratuite, incursioni e atti di terrorismo.  Tutti eventi che tendono facilmente a trasformarsi in sogni.

Sogni che possono anche precedere il fatto in sé e rappresentarlo con una  tale verosimiglianza che i sognatori si convincono di avere facoltà precognitive.  Come si spiegano questi fenomeni? Non si spiegano con le leggi della fisica.

Ma riflettono energie archetipiche che dall’inconscio collettivo si riversano nelle realtà psichiche risvegliando le stesse frequenze nell’individuo e dando origine ad incubi terribili che rispecchiano le realtà più agghiaccianti, che impressionano e spaventano quanto e più della realtà.

Significato dei terroristi nei sogni

Il significato dei terroristi nei sogni è legato alla parola “terrore”, all’ insicurezza e alla destabilizzazione da cui non ci si può difendere, perché proviene da ciò che è troppo lontano e sconosciuto o vicinissimo, ma altrettanto sconosciuto.

Tanto più il sognatore affronta con coraggio, determinazione, capacità di reazione la sua realtà, tanto più l’inconscio ha la tendenza a creare terroristi nei sogni che lo confrontano con le paure più primitive, radicate, irrazionali e profonde.

Ci si può domandare quale sia il senso di questo confronto, cosa si nasconda dietro questa richiesta dettata dall’inconscio e quali siano i bisogni da colmare, le situazioni e le persone a cui alludono i terroristi nei sogni.

Sarà opportuno allora valutare due livelli di analisi onirica: oggettivo e soggettivo e, come sempre, prendere in considerazione le emozioni sentite dal sognatore, le sue intuizioni sul sogno e le cose accadute nei giorni precedenti il sogno. E’ facile che un banale episodio di “invasione” altrui che abbia disturbato la percezione della propria sicurezza, possa creare questi sogni.

Terroristi nei sogni Livello oggettivo del sogno

Il livello oggettivo del sogno è creato dai collegamenti con la realtà. Di conseguenza i terroristi nei sogni potranno essere simbolo di problemi reali che stanno insidiando la tranquillità del sognatore, oppure persone percepite come “pericolose” ed invasive oppure azioni compiute dal sognatore stesso le cui conseguenze possono risultare destabilizzanti per una parte di sé.

Così come possono portare in evidenza il proprio “terrorista interiore” il proprio modo di fare del terrorismo (essere esageratamente pessimisti, forieri di sventura, essere sfiduciati, denigrare gli sforzi ed i progetti altrui, vedere pericolo dappertutto) o l’essere un terrorista nei confronti altrui: essere invasivi, crudeli, imporre le proprie idee ed abitudini a forza.

Terroristi nei sogni Livello soggettivo del sogno

Il livello soggettivo del sogno è legato a ciò che accade nell’inconscio e nella dinamica psichica dei Sé interiori del sognatore. Terroristi nei sogni possono essere l’immagine dei Sé rinnegati  portatori di istanze più lontane dalla coscienza: violenza, aggressività, crudeltà, irrazionalità, dogmatismo, estremismo.

Aspetti di sé sconosciuti e nascosti che stanno sfuggendo il controllo e trovano uno sfogo nei sogni.  E’ molto importante valutare questa possibilità e questo emergere dei sé rinnegati terroristi perchè probabilmente rispecchiano o si ribellano ad una situazione di costrizione o di invasione vissuta dal sognatore nel suo ambiente e portano a galla la capacità di difendersi e di attaccare che il sognatore non riconosce  in sé.

Terroristi nei sogni Le immagini più frequenti

I terroristi nei sogni spesso non sono visibili, si nascondono, se ne intuisce solo la presenza, ma questo non è meno pauroso ed impressionante. Al contrario, riuscire a vederli e ad affrontarli modifica in parte la tensione e la paura. Di seguito analizziamo le immagini oniriche più comuni in cui compaiono i terroristi:

1. Sognare di essere rapiti dai terroristi

Mostra un’invasione nei sistema psichico come accade con i ladri nei sogni, ma qui la minaccia appare reale; il sognatore si è forse sentito incapace di affrontare qualcosa o qualcuno che lo spaventa, ma che lo coinvolge e condiziona totalmente. Questa immagine può collegarsi anche al sentirsi preda di un desiderio di rivalsa e di vendetta.

2. Sognare terroristi che uccidono

Vedere terroristi nei sogni che uccidono altre persone e che minacciano il sognatore è lo specchio di sé rinnegati molto repressi che stanno emergendo alla coscienza con tutta la loro energia compressa. Sarà importante riflettere sulle proprie azioni e sul proprio modo di essere.

Forse si è troppo accomodanti e disponibili verso gli altri, forse si è portati a sacrificare il proprio tempo per aiutare amici e familiari. Questi terroristi che uccidono mostrano il bisogno di un cambiamento di rotta radicale.

3. Sognare di essere uccisi da un terrorista

Morire nei sogni può essere spaventoso ed impressionante, ma è sempre legato al cambiamento. Sognare di essere uccisi da un terrorista amplifica le richieste di cambiamento e di trasformazione totale.

Un cambiamento ed una trasformazione che forse non sono ancora contemplati dai Sè primari, ma la cui urgenza, messa in rilievo dalla violenza delle immagini, non deve essere sottovalutata. Questo sogno può essere una buona occasione per riflettere su di sé, sulla possibile insoddisfazione nei confronti di se stessi e sul bisogno di sperimentare altri modelli di vita, di seguire idee diverse.

4. Sognare di essere un terrorista

Come scritto sopra. identificarsi con un terrorista nel sogno porta a galla atteggiamenti e caratteristiche che forse fanno del “terrorismo“, che seminano “terrore“, che rendono il sognatore oppressivo, crudele e dogmatico. O, al contrario, indica la necessità di forzare le situazioni, di mostrare una certa inflessibilità e forza.

Confrontarsi con il proprio terrorista interiore vuol dire confrontarsi con l’ombra e può essere un atto di grande coraggio. Il confronto può avvenire in una seduta di rientro guidato nei sogni che garantisce un ambiente ed una situazione “protetta” ed il necessario rispetto per la parte di sè che può emergere.

E’ sempre impressionante scoprire con quanta facilità i terroristi nei sogni più agguerriti e radicali dopo aver parlato in una seduta diventino ragionevoli e riescano ad adattarsi alle esigenze del sognatore o a suggerirne i bisogni.

5. Sognare terroristi che minacciano la propria famiglia

Può riflettere una reale minaccia alla propria pace familiare, alla sicurezza ed ai legami, ma i terroristi, in questo contesto, possono rappresentare il rifiuto degli impegni e delle responsabilità familiari che emerge a livello sotterraneo, che non viene accettato e contemplato dalla coscienza e dalle parti primarie della personalità.

Un impegno eccessivo di cui si è gravati può portare ad una sorta di ribellione interna che, a sua volta, può creare un terrorista nei sogni il cui scopo è distruggere la causa di tanta fatica, preoccupazione, responsabilità.

6. Sognare di uccidere un terrorista

Mostra un conflitto attivo dentro di sé fra parti libere, fantasiose, disimpegnate e parti dogmatiche, dure ed inflessibili. Mostra il bisogno di mantenere il controllo delle proprie azioni ed emozioni. Può indicare anche la necessità di superare un momento di integralismo, di adesione totale ad una causa, di chiusura verso gli altri.

Caro lettore

termino questo lungo articolo chiedendo la tua opinione.

Puoi scrivermi nei commenti e, se lo desideri, puoi raccontare il sogno che ti ha portato fin qui.

Se hai trovato questo articolo utile ed interessante ti chiedo di ricambiare il mio impegno con una piccola cortesia:

CONDIVIDI L’ARTICOLO

Condivisioni

E’ un gesto che a te porterà via pochissimo tempo, ma per me è molto importante: contribuisce alla diffusione di quello che scrivo e mi dà grande soddisfazione 🙂

Marzia Mazzavillani Copyright © Vietata la riproduzione del testo
 

  • Se hai un sogno che ti interessa accedi alla Rubrica dei sogni
  • Iscriviti gratuitamente alla NEWSLETTER della Guida altre 1200 persone lo hanno già fatto ISCRIVITI ORA

 

Terroristi nei sogni Sognare terroristi e attentati ultima modifica: 2016-02-17T07:00:33+00:00 da Marni