Una frase sui sogni di Vincent Minnelli di sapore vagamente adleriano, ci conduce nei territori della fantasia onirica che può realizzare ogni desiderio, ed il cui valore compensatorio ha il potere di lenire l’ego frustrato e represso che si confronta con la realtà. C’è da domandarsi se Minnelli si riferisse ai suoi sogni notturni oppure ai tanti sogni-film da lui creati. Di certo questi ultimi possono esser considerati la più fedele espressione della sua “terribile espressione di potenza”.

frase sui sogni di Vincent Minnelli

frase sui sogni di Vincent Minnelli

“Il sogno è una terribile volontà di potenza” afferma Vincent Minnelli celebre registra marito e padre delle ancor più celebri Judith Garland e Liza ed autore di tanti film che hanno fatto la grandezza della Hollywood degli anni 40-50-60.

La matrice adleriana della frase ci fa pensare che Minnelli sia entrato in contatto con la psicoanalisi o che ne abbia sentito parlare, e che vedesse nei sogni  una rappresentazione del potere rinnegato o non agito nella realtà.

O forse che riconoscesse in sè la stessa terribile volontà, in fondo lui stesso si poteva definire un sognatore e creatore dei sogni-film che lo rendevano famoso, in cui spesso le vicende si fondavano sul tema dell’inseguire un sogno.

Questa è la frase sui sogni di Vincent Minnelli:

                                  “Il sogno è una terribile volontà di potenza”

Marzia Mazzavillani Copyright © Vietata la riproduzione del testo
 

Condivisioni

 

Frase sui sogni di Vincent Minnelliultima modifica: 2013-02-11T07:00:33+00:00da Marni