Una frase sui sogni di Jung e pubblicata nelle “Opere” descrive il bagaglio di qualità indispensabile a chi si accinga all’ interpretazione dei sogni. Un pout pourri di studio ed intuizioni, esperienza di vita e di lavoro, capacità di sintesi e  di analisi: “L’interpretazione del sogno è di regola un compito arduo. Essa presuppone penetrazione psicologica, capacità di combinare insieme cose diverse, intuizione, conoscenza del mondo…

frase sui sogni di Jung

frase sui sogni di Jung

Che l’interpretazione del sogno sia di regola un compito arduo, scritto nero su bianco nella frase sui sogni di Jung è un bel messaggio da lanciare nel web, dove l’internet delle meraviglie e la modalità “facile, subito e gratis” hanno assuefatto gran parte dei suoi frequentatori.

Questo è un  incipit che non allude a nulla di facile e veloce, ma richiama  alla mente il lavoro, l’ impegno, la concentrazione, le difficoltà che aspettano chi si accinge all’analisi di un sogno.

E che non sono sufficienti perché lo studio, le conoscenze, l’esperienza ancora, saranno altrettanto indispensabili.

Quanto all’intelligence di coeur con cui si chiude la frase sui sogni di Jung di certo intendeva parlare di  equilibrio e sensibilità, di   un’intelligenza del cuore  che è capacità di immedesimarsi senza però farsi risucchiare dalle emozioni.  Capacità quindi di immergersi nel sogno con partecipazione mantenendo sempre una parte di distacco, di neutralità.

Questa è la frase sui sogni di Jung:

“L’interpretazione del sogno è di regola un compito arduo. Essa presuppone penetrazione psicologica, capacità di combinare insieme cose diverse, intuizione, conoscenza del mondo e degli uomini e soprattutto conoscenze specifiche che implicano tanto nozioni assai estese, quanto una certa “intelligence du coeur.

(Carl Gustav Jung, L’essenza dei sogni, Opere, Vol. 8, Boringhieri, Torino, 1976)

Marzia Mazzavillani Copyright © Vietata la riproduzione del testo
 

Frase sui sogni di Jung ultima modifica: 2015-01-30T07:00:13+02:00 da Marni