Cosa significa sognare di ridere? E’ un segnale positivo come  positivo è il divertimento a cui si associa nella realtà? Oppure sognare di ridere ha significati più complessi? Il presente articolo indaga sulle possibili interpretazioni di questa immagine onirica.

sognare di ridere roberto- benigniSognare di ridere  rimanda al piacere,  allo sfogo,  allo sbloccarsi di una situazione  e al ridimensionarsi  in senso positivo della realtà.

Ma sognare di ridere può essere anche espressione di una parte rinnegata della personalità.

Quando il sognatore è una persona  troppo seria e controllata presa solo dal lavoro e dalle  responsabilità, ridere nei sogni è l’unico  modo di  equilibrare una  tensione interna che diventa   insopportabile e dannosa.

Sognare di ridere  diventa allora un sogno di compensazione che nelle  personalità molto cupe e dedite  al dovere mette in  evidenza ciò che manca e   consente alle parti più leggere e spensierate di sé ( non conosciute e non agite dal sognatore ) di “vivere” almeno nell’onirico e, forse, essere integrate a livello di coscienza.

Sognare di ridere. Simbolismo del ridere

Sognare di ridere come nella realtà è un gesto naturale a cui il corpo si abbandona  in conseguenza ad una situazione piacevole, comica, ridicola.  Il ridere sprigiona una carica di energia interna che ha la capacità di migliorare il tono dell’umore  e, secondo le ultime ricerche, anche la salute. Ridere fa bene e modifica in modo positivo la percezione della realtà.

E’ accertato  che  comicità ed umorismo hanno aspetti “guaritori”  e stimolano il recupero delle forze psicofisiche  anche  nei  momenti di dolore e difficoltà.

Ridere è un segnale importante fra gli esseri umani, è legato al benessere ed alla gioia, alla distensione, all’allegria, ma ha anche una valenza sociale. Ridere e sorridere allenta la tensione, favorisce le relazioni, è un modo formidabile  per rendersi gradevoli e farsi accettare..

Socializzare attraverso il ridere indica apertura verso l’altro, buona disposizione, sentimenti di comprensione e di empatia. Ma il riso può arrivare anche come difesa e fuga da una situazione pesante e troppo seria, come culmine di agitazione incontrollabile, come sfogo nervoso. Si può ridere per sarcasmo o per farsi beffe della goffaggine altrui, si può ridere anche della sfortuna o dei piccoli incidenti degli altri. Il riso può essere cattivo e crudele.

Ci si paragona, ci si sente diversi e superiori: “Io non sono caduto in questo modo stupido…io non direi mai una cosa simile….io non mi sono mai messo in una tale situazione ecc” Ed il ridere scaturisce a suggellare la scena, e con il riso spariscono collera e pesantezza, riserbo, austerità.

O al contrario il riso crudele e privo di compassione e  di allegria approfondisce  la divisione, crea una barriera e  mantiene ognuno richiuso in sé,  nella propria paura e solitudine.

Qual è il significato di sognare di ridere?

Sognare di ridere può dare sensazioni molto forti e gradevoli, può essere distensivo e risolutore di qualche difficoltà che il mondo onirico presenta e può riflettersi sul benessere psicofisico del sognatore. E’ una catarsi, lo sfogo di una tensione che può avere simili  risultati nella realtà.

Sarà importante considerare se, a monte di questa tensione di cui si si libera così gradevolmente, ci sia, o ci sia stato realmente un problema, o se la risata nei sogni abbia una impronta beffarda che copre risentimento o malanimo verso qualcuno.

 Sognare di ridere a grandi risate e sognare persone che ridono, può essere il  riflesso di una situazione positiva o avviata verso una risoluzione favorevole che  lascerà una impronta di distensione e di benessere anche al risveglio, influendo positivamente sulla disposizione d’animo del sognatore.

Sognare di ridere o sorridere, di essere allegri e di sentire fiducia  vivendo qualche situazione nell’onirico è un segnale molto importante  perché indica un’attitudine positiva, una disposizione d’animo che il sognatore ha anche nella realtà, che ne sia consapevole  oppure no. Sono sogni di cui è bene mettere in  evidenza la qualità  evolutiva e di trasformazione della realtà, come è bene che il sognatore senta la forza e le possibilità  che derivano  da questa allegria del sogno.

Sognare di ridere a squarciagola, sognare di ridere a crepapelle anche sentendo  il suono della propria risata è un esempio di quanto detto ad inizio articolo  e può indicare il bisogno di uno sfogo: forse ci sono problemi che si stanno affrontando e la tensione interna è alta, nello stesso tempo il sogno mostra un’alternativa un modo per sdrammatizzare  la situazione ridendoci su.

Sognare qualcuno che ride di noi mette in evidenza fragilità e senso di insicurezza.

La risata di scherno nei sogni è il simbolo di un giudizio interiore che non ha nulla di allegro o di comico: il sognatore si sente  messo in ridicolo, disprezzato, preso in giro  e dovrà fare i conti con le parti di sé critiche e penalizzanti, oppure riflettere sul suo ambiente e sulle persone di cui teme i giudizi critici.

Sognare di ridere ascoltando una barzelletta, sognare di raccontare barzellette per far ridere gli altri  oppure sognare di fare il buffone portando allegria e divertimento, ha una valenza positiva: il sognatore fa emergere un suo aspetto istrionico, piacevole e leggero capace di alleggerire le situazioni.

Ma lo stesso sogno può indicare la tendenza ad assumere questo ruolo per  dirottare l’attenzione dalle parti di sé più fragili ed insicure, la paura di esser visto per quello che realmente è, il bisogno di restare in superficie nelle cose per paura e bassa autostima, il ricorso alla comicità per evitare riflessione e autoanalisi.

Marzia Mazzavillani Copyright © Vietata la riproduzione del testo
 
Condivisioni

Testo ripreso ed ampliato da un mio articolo pubblicato sulla Guida sogni Supereva in dicembre 2009

Sognare di ridere. Ridere nei sogni ultima modifica: 2014-12-06T07:00:27+00:00 da Marni