In questo libro Arnold Mindell affronta il tema della connessione fra i sogni e il corpo fisico le cui manifestazioni sono una risposta dell’inconscio come lo sono i sogni. Così che il corpo e i suoi messaggi di malattia o malessere riflessi sul piano onirico possono più facilmente svelarsi e diventare materiale di ricerca e di approccio olistico all’esistenza.
arnold mindell I messaggi del corpo che sogna

I messaggi del corpo che sogna di Arnold Mindell è un libro sorprendente per il tema trattato e per l’esperienza  pionieristica nell’esplorare il trait d’union fra manifestazioni fisiche e sogni.  Ambedue messaggi dell’inconscio secondo l’autore.

Il tentativo di Arnold Mindell di dare fondamento  e base teorica a ciò che avviene nel corpo umano e a ciò che  lo provoca può considerarsi un passo avanti per la moderna psicosomatica.

Nel suo lavoro chiamato dream-body sogni e sintomi del corpo fisico finiscono col  puntellarsi vicenda e aprire una finestra sul mistero uno dell’altro.

Il modo miglior per presentare questo libro è leggere la prima parte in cui Arnold Mindell racconta la sua esperienza con il SUO corpo ed i SUOI sogni:

Arnold Mindell “Lampi di intuizione”

(da I messaggi del corpo che sogna  pag.15)

 

Sono molti anni che mi dibatto sul problema della relazione fra sogni e  manifestazioni corporee.

Fin da bambino ho sviluppato l’abitudine di prendere nota dei miei sogni, ma nonostante i lunghi anni di formazione al lavoro analitico e gli studi per laurearmi priami in psicologia e poi in fisica teoretica, non riuscivo ad afferrare la connessione esistente fra i sogni ed il corpo.

Poi dodici anni fa mi ammalai. Ero totalmente confuso, perchè non avevo idea di come lavorare sulla sulla mia malattia fisica, mentre invece ero ormai a mio agio nel lavoro sui sogni.

Mi rivolsi ad un medico per affidargli le mie emicranie, le fitte ed i dolori alle giunture, e tuttavia i malesseri che mi affliggevano erano tali da spingermi a cercare di scoprire qualche cosa in più sul mio corpo e a capire meglio come funzionasse.

Lessi libri di medicina e psicologia occidentali che si occupavano del corpo, come Wilhelm Reich e la Gestalt praticamente tutto ciò che era stato scritto sul corpo. In particolare approfondii i testi di .

Quando giunsi a capo di tutte le mie letture, e dopo aver consultato altri medici, mi ritrovai con la sensazione che tutta  questa gente non facesse altro  che manipolare il corpo, programmandolo “a freddo” e dicendo al paziente come il suo corpo avrebbe dovuto essere. Ma io volevo scoprire ciò che lo  tesso corpo aveva da dire.

Come si sarebbe comportato lo stesso corpo una volta lasciato solo?

Mi chiesi :”Perchè mi sono ammalato? Così hanno a che fare con me questi dolori, questi mali, questa febbre che mi affligge? C’è davvero un motivo?” 

..Decisi di osservare attentamente le reazioni fisiche degli altri e di registrare accuratamente tutto. ..Fu allora che scoprii il legame vitale che esiste fra sogni e sintomi corporei

…In un lampo compresi che doveva esistere qualcosa come un corpo incosncio un corpo che sogna, un’entità che è contemporaneamente  corpo e sogno.

..Fino ad oggi non mi sono mai imbattuto in un solo caso in cui  il processo di un sintomo fisico non  i riflettesse anche in un sogno, pur  avendo visto centinai di persone affette da una qualche malattia e avendo ascoltato migliaia di sogni.”

Il libro di Arnold Mindell presenta diversi casi di malattie o da disturbi trattati  portando l’attenzione al sogno e all’amplificazione del sogno e del simbolo, amplificazione attraverso cui diventa possibile ricevere un’indicazione, un messaggio e bypassare la fase del dolore e della paura per prendere responsabilità di quello che il corpo vuole e dei bisogni olistici che copre.

Come dice Arnold Mindell:

“Il corpo che sogna è quella parte di noi che cerca di crescere e svilupparsi in questa vita: è la nostra vigile e saggia sentinella che ci invia messaggi in tante differenti  dimensioni.

Chiamiamo “sintomo” il segnale che giunge attraverso il corpo e “simbolo”  quello che si manifesta attraverso un sogno.” ( pag 49)

Nel suo testo Arnold Mindell affronta aspetti diversi del tema centrale temi legato al corpo, ai sogni alla malattia:

  • Malattia come segnale dell’inconscio
  • Malattia e proiezioni,
  • Corpo che sogna dentro a fuori di noi,
  • I cambiamenti ed i limiti culturali,
  • Il corpo che sogna nella relazione
  • Il mondo come corpo che sogna
  • Lavorare sul corpo da soli su di sé partendo da un  sogno
  • Il limite della morte

La sua testimonianza è sorprendente e apre nuove prospettive sia per il lavoro con corpo e la cura della malattia che per il dreamwork il lavoro con i sogni che tanto spesso porta a galla i sintomi fisici e che, anche quando non lo fa con chiarezza, sempre indica una strada, un messaggio da seguire, una informazione da scoprire, una esperienza da fare col corpo che sogna.

Autore: Arnold Mindell
Titolo: I messaggi del corpo che sogna
Edizione: RED
Anno: 1985
Pag: 139
Euro: 14

Acquista online  ( attualmente non disponibile)

Arnold Mindell  Fisico e psicologo, ha conseguito il diploma di analista presso lo Jung Institute di Zurigo dove ha anche insegnato. E’ autore de Il corpo che sogna- La scienza del Dreambody.

QUI  Altre informazioni su di lui 

QUI il suo sito

Marzia Mazzavillani Copyright © Vietata la riproduzione del testo

CONDIVIDI L’ARTICOLO

Condivisioni

Salva

Arnold Mindell I messaggi del corpo che sognaultima modifica: 2016-06-25T07:00:41+00:00da Marni