Di seguito le  indicazioni e le regole per scrivere un sogno “bene”. Mi auguro che  siano d’aiuto, facciano emergere una prospettiva diversa, ma sopratutto  mettano in risalto l’apporto personale del sognatore al lavoro di analisi dei sogni che può avvenire anche su internet.

scrivere un sognoScrivere un sogno è facile. Scrivere un sogno BENE è altra cosa.

E’ importante  chiarire il ruolo che ha la forma scritta con cui viene presentato il sogno.

Troppi sogni inviati sul web sono scritti in modo approssimativo e non contengono le informazioni necessarie per fare un buon  lavoro di analisi.

Ci sono regole per scrivere un sogno bene che possono aiutare  chi vuol condividerlo su internet o vuole chiederne l’interpretazione.

Queste indicazioni sono frutto di buon senso e della mia esperienza di lavoro con i sogni:

Cerca  di ritagliarti un momento di tranquillità, ripensa al sogno e soprattutto alle sensazioni provate, se le immagini non sono tanto chiare non fa nulla. Immagina di essere ancora dentro al sogno e scrivi quello che ricordi.

Regole per scrivere un sogno

Per scrivere un sogno i particolari sono importanti?

Sono importanti, ma non quanto credi. I sogni troppo lunghi e in cui ogni cosa viene descritta con una minuzia esagerata, diventano dispersivi e spesso sviano l’attenzione dalle cose importanti. A volte un frammento di sogno centra il problema e dice più cose di un sogno lungo come un romanzo; per cui non farti scoraggiare se non hai un sogno con la struttura di un racconto, ma solo immagini e sensazioni. “Entraci dentro” e scrivi quello che ricordate.

Scrivere un sogno in modo chiaro e comprensibile, niente lirismi poetici o forme dialettali, niente abbreviazioni da sms o caratteri tutto maiuscolo. Usa una forma corretta e vai al sodo Questi sono i punti fondamentali:

  • Chi o cosa c’è nel sogno?
  • Chi sta facendo qualcosa?
  • E cosa sta facendo?
  • Cosa sente mentre lo fa?
  • Chi lo ostacola oppure chi lo aiuta?
  • Com’è l’ambiente intorno?

Dopo aver scritto il tuo sogno ricorda di aggiungere le emozioni provate nel sogno e quelle che hai sentito al risveglio.

E per finire dai un titolo al sogno, non stare a rifletterci troppo, lascia che emerga dal profondo.

A questo punto puoi spedire o postare il tuo sogno dove credi opportuno, ma  se vuoi un’analisi approfondita e seria dovrai  scrivere in privato a chi analizzerà il vostro sogno ed aggiungere alcune informazioni su di te: età, situazione familiare e lavorativa, relazioni importanti e tutto quello che ti sentirai di dire e che pensi possa esser utile, oltre ad eventuali riflessioni e collegamenti con la tua realtà che possono emergere mentre scrivi il sogno (succede spesso). E dovrai riportare anche episodi che consideri significativi vissuti nei giorni precedenti il sogno.

Cose da ricordare per scrivere un sogno:

  • ogni sogno è lo spaccato preciso di una situazione che stai vivendo e riflette paure, insicurezze, bisogni di cui forse non sei coscienti o che stai accantonando.
  • Nel sogno si muovono ed agiscono parti della tua personalità che, come in uno specchio deformato, mostrano il tuo modo di essere e di fare o reclamano la tua attenzione con ricordi e bisogni urgenti. E questo è un modo affascinante di fare conoscenza con sé stessi!
  • Nel sogno spesso emergono indicazioni (messaggi) che possono esser utili sia livello pratico che nel tuo percorso di vita
  • Può accadere anche che il sogno “guardi avanti” e crei l’immagine di un possibile “futuro”, ovvero ti mostri “ciò che può succedere se…” ( se non ti dai una mossa., se segui la tendenza attuale.. se non porti i cambiamenti necessari nella tua realtà ecc)

Il sogno non è solo una cosa affascinante ed enigmatica che “accade”, ma un grande maestro interiore, un’intelligenza profonda che esiste dentro di te, una voce che va ascoltata ed accolta e che può essere fonte di introspezione, maturazione, ispirazione. Notte dopo notte… giorno dopo giorno …

Impara a scrivere un sogno e tratta i tuoi sogni con rispetto. I sogni hanno un grande valore, ma possono esprimere la loro ricchezza solo se TU per primo attribuisci loro questo valore. Non accantonare i tuoi sogni e non “buttarli via” scrivendoli male o accontentandoti di interpretazioni che non ti convincono e non ti “toccano”.

Spero che queste  regole per scrivere un sogno “bene” ti siano d’aiuto, ti mostrino le cose da una prospettiva diversa, ma sopratutto ti aiutino a riconsiderare il TUO apporto personale al lavoro di analisi dei sogni.

Ma  se volete  la MIA consulenza per l’ analisi del tuo sogno, segui le indicazioni sulla pagina riservata ai miei lettori su INTERPRETAZIONE DEI SOGNI. 

<——–Torna alla prima parte dell’articolo Come si scrive un sogno?

Marzia Mazzavillani Copyright © Vietata la riproduzione del testo
Condivisioni

 

Salva

Salva

Scrivere un sogno bene Regole per scrivere i sogniultima modifica: 2012-11-27T15:13:53+00:00da Marni