Esistono sogni che condizionano l’umore? Per quale ragione le emozioni oniriche si riversano nella realtà? E come possono condizionare sentimenti, umori o addirittura principi e convinzioni? Il sogno che segue è un esempio dell’osmosi costante che avviene fra sogni e vita diurna.

sogni che condizionano umore ed emozioni

sogni che condizionano umore ed emozioni

Sogni che condizionano l’umore e le emozioni della veglia esistono ed hanno grande potere nella realtà del sognatore.

Sono sogni importanti perchè le emozioni possono essere una spia di ciò che il sognatore prova e reprime, maschera o tiene sotto controllo.

Ma accade anche che le stesse emozioni perdurino nel tempo e colorino la giornate di tinte lievi oppure fosche.

Ecco cosa scrive una sognatrice sui sogni che condizionano l’umore:

Capita spesso che i miei sogni condizionino il mio umore, le mie emozioni o il mio comportamento con alcune persone.

Ad esempio: se litigo con qualcuno nei sogni, non sono in grado di rivolgergli parola il giorno dopo.

Oppure accade che i sogni mi spingano ad innamorarmi (quando è accaduto è stato proprio per le emozioni e le riflessioni nate in seguito a sogni). Io lo ritengo un problema, soprattutto in quest’ultimo caso!

Sarà che nei sogni vivo meglio me stesso, ma se il sogno va contro i miei principi o le mie convinzioni, come la metto? ( L. – Cuneo)

Quello che la sognatrice descrive come sogni che condizionano l’umore è abbastanza normale ed è indice di sensibilità e di attenzione a se stessi ed al proprio mondo onirico.

Quando capita di sognare di litigare con qualcuno e facile che ci siano realmente motivi di disaccordo che ci si rifiuta (o non si riesce) di esaminare e di discutere. Non è detto che il conflitto sia necessariamente con il personaggio dei sogni (che può apparire come simbolo di qualcun altro)  tuttavia è bene prendere in considerazione ciò che si sente e farsi le seguenti domande:

  • Chi è che mi procura la stessa irritazione che ho sentito nel sogno?
  • In quale situazione mi sento così arrabbiato come in questi sogni?
  • A chi vorrei dirne quattro come ho fatto nel sogno?

Mentre quando succede di sognare di innamorarsi è possibile che ci sia una reale attrazione che non viene considerata  o che reali segnali di interesse e di attrazione siano passati senza l’avvallo della coscienza, che ci sia un “bisogno” di amore, affetto, tenerezza che di giorno non viene soddisfatto, oppure che nei sogni si viva e ci si confronti con un amore ideale.

E’ facile che questo tema porti a galla la necessità di un rapporto con il proprio Se’ femminile, l’anima junghiana che assume le sembianze oniriche di una ragazza da amare.

I sogni che condizionano l’umore fanno vivere grandi emozioni che tendono a riversarsi nella realtà, realtà nella quale “devono” trovare uno sbocco.

Cosa succede nei sogni che condizionano l’umore

Per quel che riguarda l’ultima domanda nel sogno, su come si riflettono i principi e le  convinzioni nei sogni e nella realtà, quello che si deve considerare è che nel sogno agiscono tutte le parti di sé.

Jung sosteneva che “il sogno è il nostro personale teatro in cui noi siamo registi attori sceneggiatori ecc…”

Quindi nei sogni agiscono i Sè primari, cioè gli aspetti della personalità che si conoscono  meglio, con cui si è identificati e che esprimono i propri valori e le  proprie  verità. Questi valori e queste verità sono il retaggio familiare, scolastico, religioso, che ci segue fin da piccolissimi.

Ma agiscono anche che i Sé rinnegati cioè gli aspetti che invece vengono giudicati nel proprio ambiente, che non sono buoni, corretti, educati, caritatevoli, amorevoli ecc.

In genere, questi ultimi, non hanno grande forza persuasiva o condizionante nei sogni, perchè tendono a creare una atmosfera da incubo e a trasformarsi in qualcosa di pauroso, quindi qualcosa da cui si tende a fuggire.

Quando in un sogno si agisce contro i propri principi o le propri e convinzioni diurne, vuol dire che gli aspetti rinnegati hanno preso tutto lo spazio ed il potere, e, quando questo avviene è importante riflettere attentamente sul tipo di energia che porta a comportarsi in modo inusuale  e sul possibile condizionamento, opposto ai valori diurni, che si teme possa tracimare nella propria realtà.

Perchè, quando questo accade, c’è bisogno di ridimensionare i principi, le convinzioni e le verità di cui sopra, che forse non sono più adeguate alla propria vita di adulto, o che  impediscono esperienze fondamentali di crescita.

Si  può fare questo lavoro di esplorazione con un rientro guidato nei sogni o una seduta di Voice Dialogue  che permette di entrare in contatto con i propri sé interiori e di farne l’esperienza.

Sarà sorprendente allora vedere come le sensazioni  del sogno siano l’espressione di un bisogno ed i sogni che condizionano l’umore siano già un primo messaggio che ha lo scopo di stimolare l’attenzione e la curiosità del sognatore.

Marzia Mazzavillani Copyright © Vietata la riproduzione del testo



 
Shares

Testo ripreso ed ampliato da un mio articolo pubblicato sulla Guida Sogni Supereva nel 2009

Ti è piaciuto? clicca per il tuo MI PIACE

Salva

Salva

Salva

Salva

Sogni che condizionano l’umore Emozioni e sentimenti nei sogni e nella realtà ultima modifica: 2013-12-14T21:17:04+02:00 da Marni