Condivisioni

Sognare bagni pubblici ripropone un repertorio onirico molto comune in cui coesiste lo stimolo ad espletare le funzioni fisiologiche che spesso non viene soddisfatto, ed il timore di esser visti in questa intima incombenza. Il sogni seguenti fatti dalla stessa persona e la relativa analisi mettono in luce il senso di insicurezza e l’incapacità di esprimersi al meglio quando si è in mezzo agli altri che spesso è la causa di questi sogni.

sognare-bagni-pubblici

sognare-bagni-pubblici

Cara Marni, cosa significa sognare bagni pubblici? Nell’ultimo mese li ho sognati per ben tre volte: la prima volta mi sedevo sul water, la seconda volta erano gabinetti pubblici giganteschi e le cabine non avevano le porte, così io ero nel panico, perché non sapevo come fare pipì senza essere vista.

La terza volta ero in un gabinetto pubblico dove il water aveva la ciambella nera che si allargava verso il centro della tazza, in pratica non era possibile usarlo, perchè il foro era chiuso da questa ciambellona. Grazie (B.- Verona)

Risposta a Cosa significa sognare bagni pubblici:

Sognare bagni pubblici e sentire lo stimolo a fare pipì nei sogni  è molto comune e legato a ciò che nella vita va abbandonato oppure cambiato ed alle resistenze che insorgono a tale proposito.

Ti spiego meglio: usare il water equivale ad espellere dal proprio corpo escrementi, ovvero una materia che è già stata assimilata e è diventata sostanza di scarto, e, se trattenuta, può risultare tossica per il corpo.

Nello stesso modo, le esperienze della vita, le abitudini ed i modi di essere che ne conseguono ci fanno crescere, ci cambiano, ci lasciano qualcosa, ma quando la loro funzione si esaurisce, devono essere abbandonati.

E’ necessario per il nostro percorso di crescita e di maturazione avere la forza di “lasciare andare” ciò che non ha più “vitale” e buono per noi, così come facciamo giorno dopo giorno con gli escrementi.

Sognare di dover andare in bagno è legato a questo bisogno inconscio ed impellente. Quando però capita di sognare bagni pubblici senza porte che espongono allo sguardo altrui, è importante per il sognatore riflettere sui giudizi altrui e sul condizionamento che ne deriva.

Sognare pubblici è un’immagine  legata al “sociale” e quando ricorre, come in questo caso, si dovrà indagare sulle situazioni in cui ci si è sentiti esposti, incapaci, o nell’impossibilità di essere sé stessi (quando si cambia si diventa “scomodi” ed incomprensibili per chi ci circonda).

Sognare pubblici, contrapposto alla paura di esser visibili in questa intima incombenza, dà vita ad un conflitto che viene vissuto  con grande imbarazzo, paura o vergogna, e che si può tradurre così: voglio esprimermi fuori dall’ambito familiare, ma temo che gli altri mi giudichino per quello che sono o che ancora non sono.

La paura presente nel sogno (tu dici addirittura “sono in panico“) blocca ogni azione (e blocca anche lo stimolo del fare pipì) e nello stesso modo agisce nella realtà, bloccando ogni iniziativa.

Nello stesso modo sognare bagni pubblici e sognare di non riuscire ad usare il water, si collega ad un bisogno che non viene soddisfatto, oppure ad una situazione cambiata o superata, ma che forse non si è pronti ad affrontare, ed in cui le circostanze esterne appaiono insormontabili.

Sognare bagni pubblici  o sognare un bagno che cambia forma, piccolo o grande, ma sempre inadatto all’uso che se ne deve fare, è un’immagine simbolica molto esplicita che corrisponde al non sentirsi a proprio agio con questa funzione del “lasciare andare”.
Un caro saluto Marni

Marzia Mazzavillani Copyright © Vietata la riproduzione del testo
Condivisioni

 

Sognare bagni pubblici Significato ultima modifica: 2014-11-05T13:45:19+00:00 da Marni