Sognare di bere vino da soli o in compagnia, sognare di brindare e di ubriacarsi sono solo alcune delle immagini oniriche legate al simbolo del vino nei sogni, la cui complessità si riflette in  molteplici sensazioni spesso opposte fra loro.

vino nei sogni

vino nei sogni

Il vino nei sogni si associa ad aspetti diversi dell’esperienza umana e va considerato nella sua complessità: dal colore che richiama il rosso del sangue e del sacrificio o l’ ambrato e paglierino dell’oro e degli elisir magici, alle fasi di trasformazione necessarie per produrlo, all’ uso individuale o nel gruppo.

Il vino è bevanda degli Dei, fluido “divino”, risultato di un processo che trasforma un frutto della terra come il grappolo d’uva in un liquido complesso e raffinato, ricco di sapori e di colori, di trasparenze e suggestioni, e di uno “spirito” alcolico che lo rende aereo ed opposto agli umori terricoli da cui proviene la sua matrice.

Simbolismo del vino nei sogni

Per questo suo processo di trasformazione, e per il lavoro e il tempo necessari alla sua piena realizzazione, il vino nei sogni è simbolo del processo alchemico e della tensione umana verso la trascendenza, rappresenta la forza ed il miracolo della vita che si elevano dalla semplice materia e che ubbidiscono alla forza dell’immaginazione e dello spirito.

Il vino è un elemento centrale di rituali pagani e religiosi: si pensi ai riti orgiastici e ai baccanali in cui scioglie membra ed inibizioni, procura ebbrezza ed un senso di extra corporeità che vengono ricercate e vissute come un contatto con il divino; si pensi al momento dell’Eucaristia dove si trasforma in “sangue di Cristo” o ai più generici  (e senza tempo) festeggiamenti privati e collettivi, dove è espressione di gioia e di buonumore, elemento di aggregazione e di buon augurio.

Il vino è una bevanda associata all’allegria ed al benessere, ma pure all’ebbrezza ed alla perdita di controllo. Si consuma con piacere in gruppo, abbassa le inibizioni, procura una sensazione di rilassamento ed ha un potere simbolico di coesione e di ampliamento dei propri limiti.

Significato del vino nei sogni

Per comprendere il significato del vino nei sogni è necessario considerare il contesto in cui compare, i gesti compiuti e le sensazioni, ma sopratutto considerare ogni aspetto della situazione reale del sognatore: se questi è un alcolista, sognare vino può rappresentare un bisogno fisico, l espressione del suo desiderio o di un senso di colpa, ma se il sognatore è astemio sognare di bere vino avrà significati molto diversi, legati forse al suo bisogno di essere meno controllato, di esprimersi al meglio, di socializzare ecc..

Sognare di bere vino da soli o in compagnia

può collegarsi al proprio bisogno di socializzare di entrare in contatto con gli altri, di “fare gruppo”. Può indicare un aspetto di felicità di godimento che il sognatore vive, la propria capacità di immergersi nell’esistenza e di goderla appieno.

Il vino scioglie la lingua e fa emergere le verità che si nascondono dietro le convenzioni sociali ed i manierismi. Una persona brilla o ubriaca difficilmente sarà in grado di fingere ciò che pensa o sente. Da questo deriva il detto “in vino veritas”.

Sognare di essere ubriachi di vino

e di parlare a sproposito deve far riflettere il sognatore sul bisogno di esprimere ciò che sente veramente  o, al contrario, sulla necessità di mantenere il controllo, di non lasciarsi andare e non dare voce a ciò che potrebbe danneggiarlo.

Il vino fa “vedere doppio” e altera la visione, ottunde i sensi ed i ragionamenti. Da un punto di vista simbolico questo si traduce nell’ incapacità o impossibilità di vedere le cose obiettivamente, nell’ avere una visione distorta o esagerata di una situazione, ma la stessa immagine può avere un aspetto positivo e stimolante, rappresentando la necessità di revisione dei propri punti di vista: vedere oltre, vedere con occhi diversi, trovare alternative.

Se sognare di essere ubriachi fa sentire una piacevole sensazione può alludere al bisogno di lasciare andare il controllo e di godere delle situazioni che la vita porta abbandonandosi ad esse, o alla possibilità di affrontare situazioni di difficoltà e di caos senza farsene sommergere  o, ancora, mostrare il contatto con un’energia di legata all’archetipo del femminile, all’intuizione e all’istinto.

Il vino nei sogni può avere allora una funzione rivelatrice di ciò che le convenzioni e l’abitudine celano o, al contrario, può indicare il proprio ottundimento, una visione filtrata dai fumi dell’alcool, l’ incapacità di ragionare, l’irrazionalità, che possono sfociare nella paranoia.

Sognare di bere vino annacquato

può puntare l’indice su aspetti della vita del sognatore che non lo soddisfano più, che non lo “nutrono” secondo i suoi bisogni, o che non corrispondono più alle sue aspettative.

Sognare una bottiglia di vino che si rompe     Sognare di versare vino a terra

può indicare le possibilità sfumate (divertimento, progetti, salute, socialità), mentre

Sognare di brindare

è un’immagine che suggella una decisione, un’amicizia o un patto, un’idea da perseguire con altri o individualmente.

Il vino nei sogni come nella realtà esprime tutta la gamma delle sue sfumature nei  molteplici significati legati al benessere ed alla realizzazione, oppure alla confusione, irrazionalità o  mancanza di limiti.

Marzia Mazzavillani Copyright © Vietata la riproduzione del testo
Shares

Testo ripreso ed ampliato da un mio articolo pubblicato sulla Guida Sogni Supereva nel novembre 2006

Salva

Vino nei sogni. Sognare di bere vino ultima modifica: 2013-07-11T07:00:05+02:00 da Marni