Sognare una benedizione data o ricevuta è un simbolo piuttosto raro, ma che ha grande risonanza nel sognatore per il significato attribuito a questo gesto nella nostra cultura. L’articolo si collega a questo comune significato per rivelare il senso del benedire onirico ed il bisogno a cui allude.

Condivisioni

benedizione nei sogni Padre Pio

benedizione nei sogni Padre Pio

Sognare una benedizione indica una forma di protezione, forza e sostegno che vengono rappresentati dal gesto della mano levata a benedire.

La benedizione nei sogni è simbolo del trasferimento di energia da un polo all’altro (da un personaggio onirico all’altro, da una parte di sé all’altra, da una persona all’altra, da un’idea all’altra) e indicare la possibilità e la capacità del sognatore di concentrare o di attrarre la forza (cosmica, materiale, spirituale) di cui ha bisogno.

La benedizione di cui parliamo in questo articolo consta di un movimento particolare delle mani (una croce o altro) che ha un intento augurale e positivo, legata dalle più antiche imposizione delle mani votate alla trasmissione di una forza (benevola o malevola).

 

Sognare una benedizione Simbolismo

Il significato etimologico del termine benedire permette di comprendere anche il suo significato nei sogni.

Infatti benedire viene dal latino benedicĕre, (unione dei termini bĕne e dicĕre) ovvero “dire bene”, ed esprime in pieno il senso positivo volto ad augurare il “buono” e a dire “bene” del prossimo, ad invocare una protezione e una grazia superiore che sappiano“santificare” cioè tendere al livello più alto e degno dell’esistenza ed al trasferimento di energia più potente. E a desiderare lo stesso per sé.

Così che sognare la benedizione data o ricevuta si risolve in un fluire di intenzioni legate al “bene” che possono presentarsi nei sogni per incoraggiare o per confermare il sognatore: lodi, gratitudine, invocazioni di grazia e di protezione.

Sognare la benedizione Significato

Il significato della benedizione nei sogni è legato a tutte le energie materiali o spirituali che sono di sostegno per il sognatore e ad un “surplus” di forza a cui poter attingere che viene trasmessa come un dono.

Scopo di questi sogni è essere consapevoli di questa ulteriore forza, di questo ulteriore sostegno, di questo nuovo dono così da uscirne rafforzati, incoraggiati, “benedetti” (protetti, incoraggiati, approvati, rinvigoriti).

Sognare la benedizione deve far riflettere sulla possibilità di “proteggere ” e far “sentire nel giusto” che viene riaffermata con il gesto di benedire e che può collegarsi ad aspetti di sé più decisi, forti e riconosciuti nell’ambiente sociale in cui si muove il sognatore.

La benedizione diventa allora un simbolico lasciapassare verso qualcosa di approvato e riconosciuto, qualcosa che conferma un’azione, una convenzione o una regola degli aspetti primari della personalità.

Ma può accadere qualcos’altro: il sogno può mettere in evidenza la necessità di muoversi in modo diverso, il bisogno di uscire dalle abitudini e dalla via già tracciata; sognare la benedizione diventa allora un gesto inconsueto e stimolante che smuove le acque, che incita all’azione e che aiuta a superare paura o diffidenza.

Sognare di essere benedetti è un’immagine di grande suggestione che suscita grandi emozioni, ma è necessario considerare il personaggio che benedice: Chi è? E’ persona conosciuta o solo un personaggio onirico? E che caratteristiche ha?

Le risposte a queste domande  possono indirizzare l’esplorazione del sogno ed inquadrare la sacralità del gesto nel proprio contesto reale.

Ad esempio: se a benedire nei sogni è un vecchio, un eremita, un viandante sconosciuto, ecco che l’attenzione si sposta sull’archetipo del Senex e del vecchio saggio con il bisogno di riconoscere dentro di sé saggezza, conoscenza, conferme o di confrontarsi con situazioni, persone e possibilità in cui sono concentrate le medesime caratteristiche.

Forse il sognatore deve scoprire la SUA sacralità: rispetto, accettazione, conoscenza di Sè, sono alla base del processo che può mettersi in moto con questo simbolo.

Mentre, quando si sogna di benedire qualcuno l’immagine può avere un duplice significato:

  • Sul piano oggettivo il sognatore approva, sostiene, facilita qualcosa o qualcuno.
  • Sul piano  soggettivo l’io onirico del sognatore si relaziona senza timore o rigidità con un altro aspetto che sta emergendo nel suo sistema psichico, una nuova qualità forse necessaria ad affrontare il momento che sta vivendo e a cui “dà la sua benedizione”.

Il significato di sognare una benedizione si collega a:

  • forza ed energia in sé
  • sostegno altrui
  • conferma
  • incoraggiamento
  • sicurezza
  • saggezza
  • sacralità
  • ideali spirituali
  • consenso
  • protezione
  • sentimenti positivi verso qualcuno
  • regole approvate
  • Sé Primari
  • Super-Io

 

Sognare una benedizione Immagini oniriche

1. Sognare di benedire qualcuno   

se la persona benedetta è conosciuta il sogno ha lo scopo di confermarne le qualità, di auspicarne la protezione, di augurargli il bene mentre, se è sconosciuta il gesto di benedire indica il bisogno di attribuire un valore ad un aspetto di sé che possiede le stesse caratteristiche del personaggio onirico.

Ad esempio sognare di benedire una giovane donna sconosciuta può mostrare il bisogno di integrare accettare e favorire una nascente femminilità.

2. Sognare di benedire un figlio

porta a galla il timore, la sollecitudine e il desiderio di proteggerlo, ma il sogno può riflettere anche il bisogno di riconoscere la sua autonomia e il suo percorso di essere umano, di augurargli ogni bene, ma di favorire il suo distacco ed il suo “viaggio” nella vita.

3. Sognare qualcuno che mi benedice    Sognare di ricevere benedizione

può collegarsi ad un momento di insicurezza ed al bisogno di ricevere l’approvazione da parte di qualcuno che si stima, che si rispetta, di cui si riconosce l’autorità.

Indica il bisogno di certezze, di protezione, ma anche di incoraggiamento.

Può collegarsi ad un percorso di crescita ed al costruirsi dell’autostima, a parti di sé che approvano i progetti del sognatore.

4. Sognare la benedizione del Papa   Sognare la benedizione del prete

sia il Papa che il prete nei sogni sono il simbolo di un potere autorevole che riflette sicurezza, fede, fiducia in ciò che si crede e idee condivise.

La benedizione del papa nei sogni può collegarsi, allora, sia ad una forma di indecisione o di insicurezza e al bisogno dell’approvazione altrui, che ad una conferma e a una sicurezza già presenti dentro di sé.

Mentre il prete che benedice nei sogni può indicare anche una forma di rigidità o dogmatismo che si riflette sul proprio ambiente e su altre persone.

5. Sognare di benedire il Papa

significa confrontarsi ed approvare l’energia del Papa entro di sé che può portare saggezza, spiritualità, guida, autorevolezza.

6. Sognare la benedizione della casa

rispecchia il bisogno di protezione per la propria famiglia reale, ma anche per la “famiglia psichica” per gli aspetti della propria personalità che necessitano di conferma e hanno bisogno di crescere sentendosi più sicuri di sé.

Marzia Mazzavillani Copyright © Vietata la riproduzione del testo



  • Se desideri la mia consulenza privata accedi a Rubrica dei sogni
  • Iscriviti gratuitamente alla NEWSLETTER della Guida altre 1400 persone lo hanno già fatto ISCRIVITI ORA

Prima di lasciarci

Caro lettore se ti è capitato di sognare una benedizione inserisci il sogno fra i commenti e ti risponderò. Spero che l’articolo sia stato utile ed interessante, grazie se mi fai sapere cosa ne pensi e se puoi  ricambiare il mio impegno con una cortesia:

CONDIVIDI L’ARTICOLO e metti il tuo MI PIACE

Condivisioni

Sognare una benedizione Cosa significa benedire o essere benedetti nei sogniultima modifica: 2017-11-20T07:00:49+00:00da Marni