Condivisioni

La terra nei sogni è grande madre e madre terribile, in sé contiene i poli di vita e morte, nascita e distruzione, rinnovamento ed  esaurimento. Sognare la terra è confrontarsi con la prima sicurezza materiale dell’uomo e con il senso di realtà che non esclude il polo dell’ombra: profondità e movimenti sotterranei che sono specchio delle umane movimentate profondità inconsce.

la terra nei sogni

Che la si scorga come pianeta o come base su cui camminare o sostare, la terra nei sogni è un simbolo archetipico i cui significati si collegano al senso di sicurezza e di appartenenza.

E’ il primo elemento naturale che identifica e contiene l’umanità e, come avviene per le scarpe nei sogni (che calpestano la terra ed hanno con lei un legame privilegiato) esprime concretezza, senso di realtà, stare con i piedi per terra.

Oltre agli aspetti dominanti di fertilità, ricchezza, creatività (creare la vita, creare ricchezza, creare la propria realtà, creare arte).

Il simbolismo della terra nei sogni

L’essere umano ha un legame simbiotico con la terra  che si sviluppa fin dalla nascita: l’uomo sta in piedi sopra la terra, ci cammina sopra, il bambino la tocca, ci gioca, la mangia, lo sciamano la usa  come medicina, i contadini la arano e coltivano, gli artisti la plasmano in sculture, le tribù la adorano, gli uomini moderni la ricoprono di cemento e vi affondando le fondamenta delle costruzioni come radici, i minatori la scavano.

La nostra prima consapevolezza di esseri umani è di essere Terrestri.

Si pensi a tutte le espressioni  in cui la terra viene nominata: “Terra promessa, Paradiso Terrestre, Terra Santa, Terra mia, baciare la Terra, Terra di nessuno, Terra occupata”.

La terra nei sogni, nell’immaginario collettivo e nell’esperienza personale è il simbolo di un legame primordiale ed unico.

Il simbolismo della Terra nei sogni è universale e mantiene un carattere sacro legato alle origini, alle radici personali, alla ricerca individuale, al viaggio archetipico, ma anche alla sua struttura di pianeta rotondo e sferico, sospeso come per magia nello spazio.

L’immagine della terra come nucleo rovente che si espande raffreddandosi per nutrire ed accogliere la vita, è collegata alla materia primordiale, al caos della creazione, alla prima materia alchemica da cui si sviluppa ogni altro processo.

Nella mitologia greca la terra era Gaia, la madre che partorì tutti gli Dei. Così la Terra rappresenta la vita, la Grande madre, la casa dell’umanità.  La  connotazione materna, ricettiva e yin, densa e passiva, polo opposto dell’aereo ed attivo archetipo maschile del cielo, porta in evidenza gli aspetti positivi del simbolo, ovvero  femminilità, accoglienza, calore, fecondità, nascita, crescita, rigenerazione.  Ma non va dimenticato il dualismo del simbolo ed il polo della “madre terribile” immobile, fagocitante, distruttiva.

Il significato della terra nei sogni

la terra nei sogni

sognare terra

Sognare di mangiare terra

può indicare bisogni legati al corpo ed alla sopravvivenza, bisogno di rigenerarsi, di recuperare le forze e la salute che viene dalla natura, ma la stessa immagine simbolica può collegarsi alla sensazione di esser caduti in basso, fare riferimento ad una umiliazione o al sentirsi  incapaci di  avanzare nel mondo.

Ma saranno  le sensazioni provate e gli altri elementi presenti nel sogno a dare un indirizzo più puntuale all’analisi.

Sognare di scavare la terra    Sognare di lavorare la terra

di sentirla umida, morbida e cedevole, oppure dura e resistente agli sforzi, è un’immagine metaforica che può indicare la necessità di “scavare” anche nella realtà, forse un percorso di analisi sta mettendo il sognatore a contatto con le profondità del suo incosncio, forse c’è il bisogno di indagare in qualche ambito della sua realtà, forse ci sono ricordi che vanno disseppelliti e rivisti.

Sognare di trovarsi sottoterra

ha significati simili, mostra la necessità di creare un ponte con territori psichici profondi, ma pure il bisogno di protezione, di calore, di conforto, di rientrare in uno stato di inerzia primordiale simile a a quella offerto dal grembo materno (ecco l’aspetto grande madre del simbolo che si manifesta in pieno) di ritornare a contatto con le propria radici.

Sognare di essere travolti e sepolti dalla terra

si collega agli aspetti materiali che possono risultare opprimenti, togliere il respiro, seppellire di fatica di preoccupazione.

La terra nei sogni è legata alla vita  ed alla morte.  E’ l’inizio e la fine di ogni cosa. La terra nutre e stimola la vita, ma accoglie anche il corpo dei defunti  ed ogni forma di vita in esaurimento, in una circolarità perfetta che ricorda il simbolo dell’uroborus ed il movimento eterno  di morte-rinascita.

Questo deve far riflettere il sognatore sulla  speranza ed il rinnovamento che seguono la pesantezza ed il  buio di certe situazioni. Come accade per la  superficie illuminata dal sole che sovrasta la superficie terrestre.

Marzia Mazzavillani Copyright © Vietata la riproduzione del testo
Condivisioni

Testo ripreso ed ampliato da un mio articolo pubblicato sulla Guida sogni Supereva in novembre 2005

Terra nei sogni Sognare la terra Significato ultima modifica: 2013-01-19T10:59:34+00:00 da Marni