Vedere un elefante nei sogni impressiona ed incuriosisce. Non è un animale comune, ci si  domanda come mai l’inconscio recuperi certe immagini, come mai presenti proprio questo animale con le sue dimensioni e le sue strane particolarità anatomiche. Questo articolo indaga sul significato dell’elefante nei sogni e sui collegamenti con la realtà di chi lo sogna.

elefante nei sogni, sognare un elefante

elefante nei sogni sognare un elefante

Un elefante nei sogni porta le sue qualità di grande animale selvatico: la forza e la potenza muscolare, la  massa, l’energia fisica.

Sognare un elefante farà riflettere il sognatore su queste qualità, sulla possibilità di esprimerle, sul riconoscerle in sé.

Ma è la grande stazza che  impressiona il sognatore, l’elefante è  una massa di carne in movimento che all’occorrenza si rivela stranamente veloce ed agile.

Analizzando il simbolo dell’elefante nei sogni  sarà proprio il concetto di stazza di enormità del corpo ad esser immediatamente  considerato e collegato a  qualcosa di “grosso” che si sta profilando nella vita del sognatore, qualcosa  il cui potere  evidente  può spaventare o  al contrario rassicurare.

Il significato dell’elefante nei sogni può portare l’attenzione sul piano oggettivo collegandosi agli avvenimenti che si stanno vivendo  (si pensi a quanto è comune dire: Son cose grosse! Mi stanno accadendo cose grosse!)  a persone “pesanti”  (faticose da sopportare, noiose), ma sopratutto fa riferimento ad un livello soggettivo: come tutti gli animali  l‘elefante nei sogni incarna anche  gli istinti  e le pulsioni naturali del sognatore.

Simbolismo dell’elefante nei sogni

L’elefante nei sogni ha aspetti archetipici legati al suo ruolo ed alle immagini che compaiono nelle miti e nei racconti  delle  antiche culture orientali.

L’elefante è cavalcatura di re e cacciatori, simbolo di forza e di possanza che si uniscono all’intelligenza, alla memoria, alla longevità, alla pazienza.

L‘elefante nei sogni  e nella realtà è considerato portatore di fortuna, di conoscenza, di buona volontà.

Il dio Ganesha, ha corpo di uomo e testa di elefante e rappresenta la potenza  e la regalità,  l’intelligenza e la tensione verso lo spirito  che sanno guidare la materia e l’istinto.

Ganesh con la testa di un elefante bianco ed un terzo occhio in mezzo alla fronte, è il simbolo della focalizzazione verso un obiettivo spirituale che si realizza con l’uso della ragione e del pensiero.

Come la tartaruga, l’elefante è un animale cosmogonico, le sue zampe sono le colonne su cui si regge il mondo, la proboscide è un simbolo (fallico) di fertilità,  le grandi orecchie rappresentano la saggezza.

Il significato dell’elefante nei sogni

L’elefante nei sogni è espressione delle forze dell’istinto che emergono violentemente dall’inconscio, ma che possono essere direzionate.

Lla sua natura regale ed imponente e le qualità positive che gli vengono attribuite ne fanno un simbolo di potere e forza interiore, la sua forza e la sua energia vitale esprimono l’urgenza di un bisogno e la forza dei contenuti inconsci che stanno risalendo alla coscienza.

Possono essere conflitti di natura sessuale o  impulsi aggressivi (anche l’elefante se stuzzicato ed infastidito diventa aggressivo e pericoloso), può essere un bisogno di esprimere il proprio potere personale trovando uno spazio ed un ruolo che siano come quelli dell’elefante: altrettanto rispettati.

L’elefante nei sogni può indicare  di un complesso di inferiorità del sognatore, apparire in un sogno di compensazione e mettere in evidenza il  bisogno di essere visti, ammirati e di catturare l’attenzione altrui.

L’elefante nei sogni, al contrario, può rappresentare la forza del sognatore di cui questi deve diventare consapevole oppure un aspetto della sua personalità determinato e resistente, la necessità di riflettere e  procedere con lentezza, il bisogno di avanzare con pazienza.

Infine, la leggendaria memoria dell’elefante deve esser considerata: può rappresentare il bisogno di ricordare, di non perdere di vista il passato, di avere uno sguardo più ampio, una visione globale della propria situazione.

Alcune immagini con l’elefante nei sogni

La grande varietà di spunti e di significati diversi legati all‘elefante nei sogni deve portare il sognatore ad analizzare con attenzione ciò sta vivendo per individuare il collegamento più pertinente, non trascurando le sensazioni che l’immagine dell’elefante gli suscita.

Di conseguenza le immagini seguenti sono puramente indicative e non andranno prese come verità immutabili, ma adattate a ciò che si sente e si vive.

1. Sognare un elefante grosso ed aggressivo

può fare riferimento ad impulsi sessuali ed aggressivi  legati a Sé rinnegati. Il sognatore  forse opera un grande controllo nella sua vita diurna e le pulsioni istintive naturali si incarnano per trovare uno sfogo che non sia distruttivo  si incarnano nell’elefante nei sogni, animale che non si può ignorare ne’ dimenticare.

2. Sognare un grande elefante

si collega, come sopra, alle pulsioni istintive e naturali, ma ha un impatto meno violento rispetto all’immagine precedente e può portare l’attenzione sugli aspetti di sé meno addomesticati,  meno comuni, che si rendono disponibili per il sognatore.

3. Sognare un elefante furioso che distrugge

indica la violenza con cui i Sè rinnegati del sognatore si riversano nei sogni  non potendo esprimersi nella realtà, in genere sono sé istintuali  legati all’aggressività, alla rabbia, al sesso.

4. Sognare di essere rincorsi da un elefante

ha significati legati a quanto scritto sopra, ma può riferirsi anche ad altre qualità attribuite all’elefante che non vengono vissute o considerate: ad esempio la pazienza, la ponderatezza, il rispetto di sé, il sapere tracciare precisi limiti alle ingerenze altrui.

5. Sognare un elefante morto o morente

steso terra può collegarsi ad una trasformazione  interiore, lentezza e pazienza che cedono terreno ad impulsività e velocità di pensiero.

Forse nella vita del sognatore c’è bisogno di agire con più velocità, di essere più scattanti e meno “pesanti”, oppure  ci si liberati di una presenta pesante opprimente, ci si è allontanati da una situazione che richiedeva grande “presenza” mentale, concentrazione,  impegno.

6. Sognare un elefante femmina

è il simbolo di una  tutte le qualità positive dell’elefante  unite agli aspetti simbolici del femminile, di conseguenza il simbolo ne risulta esaltato,  concentrando in sé fecondità di idee,  nuove possibilità, speranze realizzate.

7. Sognare un elefantino

si collega all’emergere  di forza, intelligenza, potere  unite ad una giocosità che rende tutto leggero e piacevole. Il sognatore sta riscoprendo in sè la capacità di mediare fra gli aspetti di impegno e concentrazione e quelli di leggerezza e capacità di rilassarsi.

8. Sognare un elefantino morto

ucciso dai cacciatori o dallo stesso sognatore è un’immagine drammatica legata a regole interne che non gli consentono di esprimere tutte le sue potenzialità.

Sono aspetti di controllo che vogliono mantenere un “profilo basso”, far sì che si renda meno visibile.

9. Sognare un elefante che si lava

usando la proboscide e spruzzando acqua può esser considerato un sogno di conferma che mette in evidenza una diversa consapevolezza,  una visione ed un approccio diverso alla realtà, meno paura nell’ esprimere le proprie emozioni..

L’elefante nei sogni è un simbolo “denso” e ricco di significati  positivi che possono diventare “grandiosi” quando  il sognatore avverta l’impatto di questa immagine quando, attraverso l’immagine onirica, scopra e recuperi le qualità di cui ha bisogno che si sono rese disponibili per lui.

Marzia Mazzavillani Copyright © Vietata la riproduzione del testo
Condivisioni

Testo ripreso ed ampliato da un mio articolo pubblicato sulla Guida sogni Supereva nel febbraio 2006

Elefante nei sogni. Sognare un elefanteultima modifica: 2015-03-30T11:53:22+00:00da Marni