Sognare un orologio d’oro è un sogno lungo e ricco di simboli inviatomi da una lettrice che ne ha autorizzato la pubblicazione. Come in altro sogno-esempio riportato nell’articolo sul simbolo dell’orologio, sognare un orologio d’oro fa riferimento ad un tempo felice passato ed al ricordo di una persona cara ormai scomparsa. La mia risposta è un esempio di analisi del sogno scritto che può essere capillare e precisa quando può contare su informazioni di base inviate dal sognatore (qui omesse per riservatezza) e sulle emozioni sentite nel sogno. In questo caso la sognatrice è stata molto brava sia nel descrivere il sogno che nel riportare le sue sensazioni. 

sognare un orologio d'oro

sognare un orologio d’oro

Buongiorno Marni, forse ti ricorderai di me: ti ho già contattato diversi mesi per un altro sogno.

Questo è il mio sogno di questa notte diviso in due parti e che desidero intitolare

Sognare un orologio d’oro e nuotata

Mi trovavo sulla porta della mia camera da letto di ragazza. Davanti la luce del giorno. Alle spalle un’ intensa penombra. Al polso avevo un orologio d’oro con cinturino elasticizzato, anch’esso d’oro.

Lo guardavo, rivolgendolo alla luce, lo mettevo all’avambraccio (non al polso), lo rimiravo, e ne ero orgogliosa. Era anche comodo.

Poi ero al telefono con il gioielliere/orologiaio e gli spiegavo che avevo questo orologio, il cui quadrante era rettangolare, e le cui caratteristiche erano appunto il fatto di essere d’oro, con cinturino elasticizzato ecc. L’ora, sul quadrante, non si vedeva.  Lui si complimentava con me del fatto che avessi un gran bell’orologio.

Però io volevo cambiare il quadrante, perché nonostante fosse apprezzabile esteticamente e come valore intrinseco, era “vuoto“, spento, morto. Era davvero una forte necessità, un grande desiderio, anche se più pensato e sentito che esposto al mio interlocutore.

Avevo anche in mente la forma precisa e il colore in sostituzione: rotondo, abbastanza grande, con il fondo blu zaffiro e la luce del vetro tagliata a prisma in modo che potesse riflettere la luce.

Non so come sia andata a finire, ma ho la netta sensazione che l’orologiaio volesse convivermi a tenermi quello che avevo, ma io non ci stavo. E’ come se avessi intuito che lui non poteva capire, per cui mi tenevo per me il desiderio, ripromettendomi però di tenerlo ben presente.

Aggiungo che ho il ricordo vago di una presenza maschile, in questo contesto.

Una presenza rassicurante e comprensiva, con un corpo possente e solido. Abbastanza giovane. Forse anche di un suo abbraccio e sostegno (non era mio padre). Mi spiace di non essere più precisa al riguardo.

Subito dopo, mi sono trovata in acque agitate, con ondesu e giù“, ma molto belle, del classico verde mare. Pulite.

Nuotavo molto velocemente. La testa nell’acqua, e fluidissima. Non avvertivo fatica e mi stupivo di essere in grado di mantenere quella velocità con una tecnica di nuoto perfetta, perfino nella respirazione (in realtà non sono un’esperta nuotatrice, diciamo che mi arrangio). Ne traevo piacere ed orgoglio.

Non ero sola, anche se non so chi fossero le persone che nuotavano con me. Ma eravamo in pochi. Forse 3 o 4. La sensazione era di nuotare per allontanarsi (non so da cosa) e di doverlo fare velocemente. Ma non avevo paura.

Ero molto concentrata sull’azione in sé. Determinata. Ad un certo punto qualcuno grida che c’è uno squalo. Rallento, mi volto e do un’occhiata in giro. Non vedo nulla, ma un po’ per “simpatia” un po’ per suggestione, accelero per allontanarmi dal presunto pericolo. Ma in realtà, nel sogno, non ho paura e so perfettamente che non c’è nessuno squalo. Nuoto sempre velocemente e facilmente.

Trascorre poco tempo, e mi ritrovo affiancata da altre due persone, che non vedo, ma so che ci sono. Una di loro indossa una tuta da nuoto olimpionico, di colore nero, attillatissima, lucida e idrodinamica. Ci fermiamo tutti e tre, l’ acqua del mare era calma, ed io ero molto interessata alla caratteristiche della tuta.

Chiedevo spiegazioni e parlavamo tranquilli e sereni nell’acqua. Anche il presunto squalo era ormai lontano. Come se non fosse mai accaduto…
So, però, che io facevo proprio questa considerazione nel sogno. Ero consapevole che gli altri lo avessero completamente dimenticato, non me ne stupivo e registravo la cosa come prevedibile.

Una specifica ulteriore:
Ho catturato la sensazione completa di quando nuotavo nel sogno: era come se mi muovessi sul pelo dell’acqua con il corpo, in perfetta idrodinamicità. Ecco perché non avvertivo/facevo fatica.  Quando dico “parlavamo nell’acqua”, eravamo ancora al largo, ma paralleli alla costa. Come in un’ampia baia.

Se ti può essere d’aiuto, posso dirti che sto attraversando un periodo di cambiamenti ed ho la netta sensazione che debba succedere qualcosa di importante e positivo. Di contro, a volte mi manca la pazienza di attendere questo cambiamento ed ho il timore di avere poco tempo (complice la morte improvvisa di mio marito)

Ti ringrazio anticipatamente. Un caro saluto
Giusy

 

La mia risposta a Sognare un orologio d’oro e nuotata

Buongiorno Giusy, certo che mi ricordo di te e del tuo sogno precedente (molto bello e significativo).   Anche questo tuo sognare un orologio d’oro e nuotata porta un gran bel messaggio per te e per la vita che ti appresti ad affrontare.

Procedo facendo un’analisi delle diverse immagini del sogno:

Hai alle spalle la porta della tua camera da letto di ragazza, questa immagine fa riferimento ad un periodo specifico in cui ti sei lasciata alle spalle l’adolescenza, la vita da ragazza, ed hai abbracciato l’età adulta con le responsabilità ed i compiti che questa comporta, ed un modo diverso di vivere il tempo.

Sognare un orologio d’oro è assai significativo in questo contesto, ma il simbolo si chiarisce ulteriormente seguendo la tua descrizione: il tuo orologio è elastico, d’oro, con quadrante rettangolare, lo metti all’avambraccio, non riesci a leggerci l’ora.

Sognare un orologio d’oro può fare riferimento a  come tu hai affrontato il tuo tempo e la tua vita fino ad ora, agli strumenti e le competenze che hai usato e che possiamo così elencare:

  • hai avuto un “tempo d’oro” (hai dato valore a quello che hai vissuto, lo hai assaporato in pieno)
  • lo hai affrontato senza “rigidità”, le occupazioni e o le responsabilità non erano tali da farti sentire male, sapevi trovare il modo giusto per smussare anche le asperità (cinturino elastico)
  • sapevi “agire” prendere decisioni, essere concreta, stare con i piedi in terra, guardare le cose con lucidità ( quadrante rettangolare)
  • eri fiera ed innamorata di questa tua vita e di questo modo di essere (mettere all’avambraccio l’orologio equivale all’ usare una posizione inusuale,  metterlo in evidenza senza timore, non nasconderlo)

Ma questo “orologio d’oro” (questo modo di affrontare la realtà) appartiene al passato, e non ti permette al presente di leggere l’ora: il quadrante è vuoto e, nonostante tu senta il valore affettivo ed il valore dei ricordi, sai che è venuto il momento di cambiarlo.

A me pare che questo sogno sia molto chiaro e che stia tentando di portare a galla un nuovo desiderio che forse ancora non si è espresso a livello di coscienza con la stessa convinzione con cui lo fa nel sogno. E che equivale al desiderio vitale di ricominciare a vivere dopo il tuo lutto, onorando ed apprezzando il tempo prezioso che hai avuto, ma reclamando un nuovo tempo, il tempo del futuro.

Un desiderio che nel tuo sognare un orologio d’oro si esprime con: un orologio rotondo, abbastanza grande, con il fondo blu zaffiro e la luce del vetro tagliata a prisma in modo che rifletta la luce. Analizziamo anche questi elementi simbolici:

  • La forma rotonda del tuo orologio è legata al simbolo del cerchio ed allude ad una circolarità e morbidezza che possono rimandare ad una nuova femminilità o ad un modo nuovo di affrontare gli eventi, contando meno sul controllo e più sul “lasciare che sia”.
  • Il fondo blu zaffiro, ha significati che possono alludere ad una intensità interiore e spirituale: come se il tuo tempo in questo presente e futuro che ti attende, abbia una base meno materiale e pragmatica, e più interiore ed elevata.
  • Anche il vetro tagliato a prisma che riflette la luce, mi conferma le stesse cose, ma fa anche pensare che hai intenzione di vivere e non sopravvivere, che stai portando alla luce le tue qualità, che non ti nascondi, e puoi e VUOI valorizzare ciò che sei.

Le  figure maschili, in questo contesto, possono rappresentare aspetti di te: l’orologiaio più  rinunciatario e giudicante, e l’altro che invece ti sostiene in questa nuova fase.

L’energia del maschile è molto importante per realizzare qualcosa e per non farsi sommergere dall’inerzia o dalla depressione. E’ possibile anche che questo maschile alluda ad una nuova presenza  nella tua vita. Presenza che forse c’è già ed a cui tu ancora non presti attenzione.

Il secondo frammento di sogno in cui nuoti sul pelo dell’acqua, si riferisce al presente, ma ti proietta verso il futuro: ti stai allontanando dal passato e lo fai in modo deciso e consapevole, sfruttando l’elemento acqua, che nel sogno sai padroneggiare perfettamente.

L’acqua rappresenta il mondo delle emozioni, il mare le profondità inconsce, il mistero della vita, le onde così verdi ed alte, possono riferirsi ai “picchi “emotivi che hai attraversato, il colore verde fa riferimento ad una rinascita ed all’amore passato e presente, il nuotare simbolizza il tuo modo di procedere nella vita. In queste acqua agitate c’è per te una grande ricchezza, c’è una realtà in cui sei immersa ma da cui che non ti lasci sopraffare.

Lo squalo si collega ai reali problemi che possono sorgere, agli interventi esterni che possono distoglierti dal tuo progetto e dal tuo futuro di indipendenza e pienezza, ma il sogno mostra il tuo riuscire a distaccarti, a non farti coinvolgere e ad andare avanti con piacere.

Interessante la tuta da nuoto olimpica e l’interesse che tu mostri. Io credo che questa tuta protettiva che migliora la velocità e l’aerodinamicità, sia un simbolo di quello che dovrai cercare nel futuro, un modo di proteggerti e trovare un filtro fra te e gli elementi esterni (problemi, maldicenze, contrarietà ecc.) che ti permetta di stare tranquilla e di continuare il tuo percorso con la stessa intensità e la stessa serenità che senti nel sogno.

Spero di averti aiutato facendoti un quadro che riconosci ed in cui ti puoi rispecchiare.
Un caro saluto ed auguri per tutto
Marni

Grazie Marni.
Ti sei spiegata benissimo, centrando perfettamente “la mia vita”. E’ vero che sono cose talmente belle e positive, quelle che mi hai detto, che faccio un po’ fatica a convincermi che siano davvero possibili.  Speriamo. Ce la sto mettendo tutta,
Incrocio le dita e vado avanti.
Grazie ancora e a presto.
Giusy

 

Marzia Mazzavillani Copyright © Vietata la riproduzione del testo
Shares

 

Salva

Cosa significa sognare un orologio d’oro ultima modifica: 2015-08-01T07:00:49+02:00 da Marni