Qual è il significato dei vestiti nei sogni? Cosa significa sognare di essere vestiti di tutto punto e di ricordare ogni particolare di abiti ed accessori? Come   interpretare il proprio abbigliamento nei sogni quando è  legato alla moda, ai gruppi o a momenti particolari della vita? L’articolo esplora uno dei simboli più comuni: i vestiti nei sogni.

vestiti nei sogni

Vestiti nei sogni, sognare di vestirsi o di svestirsi, sognare di acquistare abiti nei negozi, vederli e desiderarli  in una vetrina, chiederli in prestito, indossare un capo alla moda, oppure appartenente al passato …sono solo alcune delle  innumerevoli situazioni  in cui i vestiti nei sogni vengono notati e ricordati.

Descrizioni accurate di fogge, forme e colori, abiti da sera o da massaia, mise carnevalesche o divise, si alternano fra i simboli dei vestiti nei sogni e costituiscono  un elemento di indagine interessante e spesso divertente.

Ci si può sentire a proprio agio con i vestiti nei sogni, si può sentire il piacere oppure il disagio, si può essere fieri e sicuri di sé con un vestito che aggrada, oppure  fuori luogo, impacciati e ridicoli con abiti che non si riconoscono o che sono fuori misura. Ognuna di queste sensazioni, unita ai particolari dell’abbigliamento nei sogni, sarà preziosa per l’analisi onirica.

Simbolismo dei vestiti nei sogni





Nell’antichità le caratteristiche simboliche dei vestiti erano ancora più evidenti: la qualità dei tessuti, la bellezza, l’eleganza dei vestiti indossati riflettevano benessere e ricchezza.

Per questa ragione nella cultura popolare il significato dei vestiti nei sogni era legato alla  fortuna e alle  novità mentre, vestiti nei sogni vecchi e sporchi, trascurati ed inadatti alla situazione, facevano presagire una sfortuna imminente: perdite di felicità, di denaro, di amore.

Per la moderna analisi onirica i vestiti nei sogni che vengono notati per il loro stile, colore, foggia, possono fare  luce su quello che  sta accadendo nella vita del sognatore e sulla  percezione che ha di se stesso.

Vestiti nei sogni Una maschera?

 

Nella realtà quotidiana gli  abiti che vengono  indossati sono ciò che gli individui mostrano agli altri, sono una sorta di “maschera sociale” attraverso cui ci si protegge  o ci si  rivela. Ma sono anche l’immagine con cui si mostrano i Sé Primari, immagine che deve risultare  opportuna, “decorosa” o che assimila il sognatore ad un determinato gruppo.

I vestiti nei sogni possono essere considerati espressione di ciò che ognuno pensa e sente, rivelatori di status sociale, di abitudini e di credenze, degli aspetti di sé  che il sognatore conosce ed accetta o di quelli  anomali, lontani,  rinnegati.

In questi casi l’inconscio usa  il simbolo dei vestiti nei sogni, accattivante e facile da ricordare, per portare l’attenzione su qualità che devono esser integrate. Avremo così vestiti nei sogni decisi da un “couturier” interiore:

  • una divisa militare se il sognatore è una persona poco concreta e preda di mille fantasie irrealizzate,
  • un vestito da zingaro, da pirata, da esploratore ecc. quando i ritmi del quotidiano, le responsabilità e gli aspetti adulti della personalità hanno il sopravvento.

Un esempio è il sogno fatto da un signore di mezz’età, sobrio, abitudinario e molto formale che sogna di andare in ufficio vestito da cow-boy.

Un sogno di compensazione che indica la necessità per questa persona di “cambiare abito” nell’ambiente di lavoro, cioè modificare il suo modo di  essere e di mostrarsi agli altri.

Il che non significa presentarsi in ufficio vestito da vaccaro, ma ammorbidire i toni del suo formalismo che probabilmente lo rendono un po’ troppo rigido ed estraneo agli altri oppure trovare uno spazio nella sua vita per le parti di sé avventurose, fantasiose, adolescenti.

Ci sono vestiti nei sogni, legati ad un momento particolare della vita o ad un gruppo sociale, che ritornano con una certa frequenza e che vengono ricordati con più chiarezza di altri, sono l’abito da sposa, le uniformi militari, le tonache talari, l’abbigliamento sportivo. Tutti abiti, questi, che possono  rispecchiare cambiamenti in corso, idee, convinzioni ed atteggiamenti che stanno emergendo nella vita psichica del sognatore.

Diverso il significato dei vestiti di Carnevale nei sogni o delle immagini del Carnevale nei sogni, che possono fare riferimento a qualità e caratteristiche appartenenti al personaggio scelto che stanno emergendo o che devono essere integrate

Vestiti nei sogni. Immagini oniriche

1. Sognare di svestirsi, togliersi i vestiti nei sogni

mostra la volontà di uscire da un determinato ruolo sociale (o da una situazione divenuta pesante e insostenibile). La nudità nei sogni, così frequente e destabilizzante, è collegata invece ad un senso di inadeguatezza o ad una mancanza di mezzi: non riuscire a proteggersi in mezzo agli altri, sentirsi vulnerabili (nudi), non riuscire a rimandare un’immagine soddisfacente di se’.

2. Sognare di vestirsi o rivestirsi

può rappresentare la voglia di vivere pienamente una situazione accettandone tutte le implicazioni. Oppure può indicare una nuova fase della vita, un cambiamento in atto,una trasformazione.

3. Sognare vestiti da bambino (indossarli)

deve indurre a riflettere su atteggiamenti che risultano infantili, non efficaci o del tutto inadeguati in un ambiente di adulti.

4. Sognare vestiti femminili indossati da un uomo    Sognare vestiti maschili indossati da una donna

può mettere in evidenza aspetti di ambiguità (anche sessuale), qualcosa di diverso o di opposto rispetto a ciò che l’apparenza mostra, elementi  di mascolinità o di femminilità che vengono raccolti a livello inconscio.

5. Sognare abiti vecchi ed usati

può collegarsi ad un rigido attaccamento per le proprie idee, regole, credenze interiori. Se la sensazione che si prova indossandoli è piacevole e comoda, sarà necessario indagare su tali idee e regole per capire quanto potenzianti o limitanti per il sognatore. Se invece la sensazione è sgradevole l’immagine può indicare che il sognatore è pronto per un cambiamento, che sente di poter andare verso qualcosa di nuovo o che sta emergendo una nuova immagine di sé.

6. Sognare abiti sporchi

Indossarli può indicare senso di inadeguatezza o senso di colpa, mentre vederli indossati da qualcuno che si conosce mostra la mancanza di fiducia in quella persona, un giudizio e un avvertimento da parte dei propri aspetti primari.

7. Sognare vestiti colorati

vanno analizzati tenendo presente il simbolismo dei colori che vengono ricordati. Ad esempio:

8. Sognare un vestito rosso 

aderente e sexi  è un’immagine assai frequente fra le giovani (e meno giovani ) donne che si stanno confrontando con la loro femminilità. I significati possono esser diversi: collegarsi al desiderio di essere più visibili e appetibili sessualmente, mettere in evidenza una passione che si sta vivendo, o compensare un modo di vestire “castigato” e troppo sobrio nella realtà.

9. Sognare un vestito nero

a seconda della foggia del vestito e della comodità sentita nell’indossarlo, può metter in luce aspetti di rigidità, di idealismo portato all’estremo oppure eleganza, mistero, tristezza. Non va dimenticato che nella nostra cultura il nero è il colore del lutto per cui è facile che vestiti nei sogni neri vengono accostati alla morte e al dolore.

10. Sognare vestiti di Carnevale

come già scritto indicano le qualità attribuite ai diversi personaggi carnevaleschi. Ad esempio i più conosciuti Arlecchino, Pulcinella, Pierrot  hanno costumi riconoscibili e caratteri ben definiti che si collegano a simili aspetti del sognatore.  Così:

  • Arlecchino nei sogni metterà in evidenza la furbizia e la pigrizia
  • Pulcinella nei sogni porterà a galla spensieratezza, ma pure una ambigua semplicità in bilico fra cialtroneria e vittimismo,
  • Pierrot nei sogni indicherà malinconia, tristezza, amore e innamoramento.

11. Sognare il vestito da sposa

indica un cambiamento di status, l’adesione ad una nuova fase delle vita un cambiamento ricercato e voluto.

12. Sognare uniformi e divise

fanno riferimento al ruolo a cui sono adibite, all’assimilazione di una ideologia, ad una rigidità rispetto ad idee e vissuti diversi, oppure indicano l’insicurezza che viene colmata dal sentirsi parte di un gruppo e dalla condivisione delle idee del gruppo. In alcuni casi indicano la funzione a cui sono riservate che diventa simbolo di un bisogno da colmare o un  invito ad agire:

  • Uniformi militari nei sogni indicheranno regole, chiusura e rigidità
  • Uniformi da pilota nei sogni bisogno e capacità di “pilotare” la propria vita o condurre a buon fine un progetto
  • Uniformi da soldato nei sogni: ancora regole e disciplina, conflitti da affrontare e da vincere.
  • Divise da infermiere nei sogni mostrano un’attitudine del sognatore a dedicarsi agli altri ( forse più che a se stessi) e mettono in luce un probabile bisogno di prendersi cura di sé
  • Tonache da sacerdote nei sogni fanno riferimento alla fede, alle regole accettate passivamente e ad un possibile dogmatismo
  • Camici da medico nei sogni anche qui emerge il tema della “cura“, il sognatore entra in contatto con il suo “medico”interiore” e con la capacità auto guaritrice del suo corpo

 

Marzia Mazzavillani Copyright © Vietata la riproduzione del testo

Caro lettore termino questo lungo articolo chiedendo la tua opinione.

Puoi scrivermi nei commenti e, se lo desideri, puoi raccontare il sogno che ti ha portato fin qui. Se hai trovato questo articolo utile ed interessante ti chiedo di ricambiare il mio impegno con una piccola cortesia:

CONDIVIDI L’ARTICOLO

Condivisioni

E’ un gesto che a te porterà via pochissimo tempo, ma per me è molto importante: contribuisce alla diffusione di quello che scrivo e mi dà grande soddisfazione 🙂

  • Se hai un sogno che ti interessa accedi alla Rubrica dei sogni
  • Iscriviti gratuitamente alla NEWSLETTER della Guida altre 1200 persone lo hanno già fatto ISCRIVITI ORA

Testo ripreso ed ampliato da un mio articolo pubblicato sulla Guida sogni Supereva nell’aprile 2007

Salva

Salva

Salva

Salva

Vestiti nei sogni. Sognare vestiti Sognare abiti diversi ultima modifica: 2012-12-10T14:10:06+00:00 da Marni