Se sognare Dio è piuttosto raro sognare il diavolo è assai frequente. Il diavolo nei sogni è un simbolo che assume forme spaventose provocando panico, batticuore, risvegli anticipati. Veri e propri incubi e sogni terribili in cui il diavolo nei sogni esprime tutta la sua forza terrifica agganciando l’attenzione del sognatore ed assicurandosi  il ricordo del sogno. Ricordo che è funzionale ad una possibile riflessione, elaborazione, integrazione delle energie rimosse e represse del diavolo nei sogni. In questo articolo scopriremo come nasce il simbolo del diavolo nei sogni.

il diavolo nei sogni

il diavolo nei sogni

Il diavolo nei sogni concentra in sé tutte le istanze dell’ombra di matrice junghiana, riflette gli aspetti rinnegati della personalità, incarna tutti i comportamenti istintivi che sono stati allontanati dal conscio per effetto dell’educazione ricevuta, ma anche tutti i comportamenti coscienti che subiscono il giudizio delle parti più conservatrici della psiche.

Può rappresentare contenuti dell’inconscio che rischiano di sommergere la coscienza, fantasie ossessive, tentazione e relativa paura di cedere, attrazione e relativa condanna per ciò che viene considerato proibito.

Il diavolo nei sogni  può essere simbolo della tentazione: qualcosa di proibito che alletta il sognatore, qualcuno che attrae sessualmente (si pensi all’espressione: diavolo tentatore), ma può portare l’attenzione anche su ambiguità, tradimento,  situazioni subdole e contorte.

Il diavolo nei sogni è il rinnego del sognatore: incarna le sub-personalità che nell’arco della crescita sono state messe da parte perchè giudicate inutili, sconvenienti o scandalose e che ora giacciono nel profondo della psiche. Ognuna di queste energie  rinnegata e non ascoltata, assumerà un connotazione “demoniaca” diventerà nei sogni e nelle fantasie il diavolo, il drago, l’uomo nero, la bestia.

Simbolismo del diavolo nei sogni

Nelle radici storiche e nelle fonti filologiche di ogni religione, a partire da quella cristiana, si rintraccia un episodio cardine in cui viene viene operata la netta divisione fra un Dio fonte di ogni bontà, sapere e potere ed il suo avversario malvagio.

Questa divisione sancisce la fine di ogni ambivalenza all’interno del divino e crea la polarità Male-Bene che si manifesta nell’alto della luce divina e nel basso della tenebra in cui il diavolo dimora.

Il diavolo nei sogni e nella realtà delle religioni monoteiste è l’angelo caduto, colui che, uscito dalla grazia di Dio, si separa dal bene e ne diventa l’antitesi. Il diavolo è archetipo della “separazione” dall’amore e dal bene originario, e rispecchia, nella crescita dell’essere umano, un’identica separazione dal primitivo sentimento di divinità attribuito ai genitori.

Per comprendere il simbolo del diavolo nei sogni è necessario riflettere sul significato che ha il diavolo nella realtà dell’uomo moderno.

  • Ha ancora un senso parlare di diavolo, del male e del demonio?
  • E sopratutto il demonio fa ancora paura?

A giudicare dal potere terrorizzante che ha nei sogni si direbbe di sì.  Al di là delle credenze religiose l’immagine del diavolo nei sogni e nelle fantasie collettive sembra appartenere all’inconscio collettivo di tutte le culture.

Per l’uomo del XXI secolo il diavolo rappresenta ancora il male, l’oscurità, la mancanza di controllo, tutto ciò che è irrazionale, fuori dalle regole della civiltà, ciò che turba e da cui non ci si può difendere.

[bctt tweet=”Il diavolo nelle fantasie e nei sogni appartiene all’inconscio collettivo di tutte le culture. “]

Diavolo nei sogni per Freud e Jung

Per Freud il diavolo nei sogni è l’immagine del Padre-Terribile, il cui potere e la cui malvagità libidinosa possono distruggere ed annientare.

 

Per Jung il diavolo nei sogni  si collega ad una sofferenze del sognatore o al suo senso di colpa per azioni commesse. Nella tradizione popolare il diavolo nei sogni ha sempre un significato negativo legato  al tradimento dell’amicizia o dell’amore, a tormenti e sofferenza del sognatore, alla morte.

Sul piano psicologico il diavolo nei sogni è simbolo di ogni pulsione istintiva legata alla soddisfazione dei piaceri carnali e, nella sua accezione di “nemico-avversario-malvagio-predatore”, è uno dei primi archetipi che si attivano durante l’infanzia negli incubi dei bambini.

Il diavolo nei sogni. Le immagini più frequenti

Sognare di essere inseguiti dal diavolo

farà riflettere sulle pulsioni aggressive e sessuali che non trovano sfogo (rabbia, sesso) e sulle emozioni socialmente giudicate: odio, invidia, menzogna, tradimento.

Sognare un diavolo fra le fiamme

del fuoco porterà l’attenzione del sognatore sopratutto su sentimenti di rabbia tenuti a freno e sull’incapacità di esprimere ciò che sente.

Sognare un diavolo rosso   Sognare un diavolo nero

si collegherà al simbolismo dei due colori ed in particolare a passione e sesso (ricordiamo che la pulsione sessuale è sempre la più rinnegata e pertanto quella che più facilmente trova sfogo nei sogni) per il colore rosso, estremismo e rigidità rifiuto per il nero.

Sognare una persona conosciuta sapendo che è il diavolo

indica dubbi, timori nascosti nell’inconscio del sognatore, mostra quella persona come una tentazione o come una persona infida da cui guardarsi.  Questa immagine non va presa alla leggera e non si deve generalizzare su un possibile significato.

Sognare diavolo che ha le sembianze del proprio partner

la situazione andrà sviscerata attentamente. Forse il sogno esprime contenuti sessuali, ma è più facile  che porti a galla tentazioni, incomprensioni, paure, cose non dette.

Sognare di vendersi al diavolo     Sognare di avere rapporti sessuali con il diavolo     Sognare di essere costretti al sesso con il diavolo

porta in evidenza ancora l’energia sessuale, la libido bloccata il desiderio giudicato o censurato il cui sfogo può avvenire solo con la coercizione demoniaca.

La costrizione e l’assoggettamento da parte del diavolo nei sogni è un espediente usato dall’inconscio per concedere un sollievo al sognatore. Si veda il sogno seguente fatto da una giovane donna:

Cosa significa sognare di vendersi al diavolo? Un diavolo  identificata in una
precisa persona che conosco, e provare timore misto piacere nel cedergli?(Marina-Pisa)

Qui il diavolo nei sogni ha un ruolo tentatore a cui la sognatrice cede con timore e con piacere e simbolizza l’energia sessuale. Forse la sognatrice pensa che il sesso sia una cosa di cui vergognarsi  o lo vive sentendosi colpevole, o forse non si concede di viverlo.

Il fatto che il diavolo sia qui rappresentato da una persona conosciuta, dimostra che  a questa persona vengono attribuite le stesse qualità di tentazione, timore, desiderio che emergono nel sogno.

Sognare di essere uccisi dal diavolo    Sognare di essere soffocati dal diavolo

indica che le tensioni interne sono ad un livello di guardia ed hanno bisogno di trovare sfogo.  Si dovrà anche riflettere sulla propria realtà.

  • Cosa si sta vivendo?
  • Quale bisogno si sta trascurando?
  • Da cosa ci si sente soffocare?

La creatività dell’inconscio nel proporre l’immagine del diavolo nei sogni non ha limiti, le situazioni sono fantasiose ed innumerevoli e non è impossibile prenderle in considerazione tutte, quello che è importante è concentrarsi su questi sogni senza fuggirli, perché  nonostante la paura che provoca e lo sgomento che lascia al risveglio, l’immagine del diavolo nei sogni è molto vitale e ricca di energia.

Il diavolo nei sogni può lasciare paura e  dubbi, ma di sicuro lascerà anche un’impronta nella mente del sognatore, ed un lavoro di elaborazione del sogno fatto con una seduta di voice dialogue o una seduta di rientro guidato nel sogno sarà di grande aiuto, oltre a portare grandi sorprese.

Perchè il diavolo nei sogni  per quanto malvagio, arrabbiato, minaccioso è pur sempre  espressione una parte del sognatore che non viene ascoltata  o che è stata brutalmente repressa. Pertanto contiene in sé una carica vitale, contiene aspetti delle pulsioni naturali o delle reali inclinazioni del sognatore a cui non è stato dato modo di esprimersi, che sono state “castrate“.

E più vige silenzio e censura in merito a queste operazioni di dissimulazione, più si crea compressione interna, come succede con una pentola a pressione senza valvola, e più  queste energie psichiche si presentano con un aspetto furioso, demoniaco, estremo e  si incarnano nei sogni in veste di assassini, tiranni, mostri, demoni.

E, paradossalmente, questo è un bene, perché tali energie represse che riescano a sfuggire il controllo della coscienza nella vita diurna, possono fare molti danni.  Episodi di violenza più o meno gravi, litigi, gesti aggressivi, parole di cui ci si pentirà in seguito amaramente, ne sono l’esempio.

E’ importante comprendere che il diavolo nei sogni ha un fine salutare. Attraverso il diavolo nei sogni queste energie violente e distruttive trovano uno sfogo e la pressione si allenta. Ecco la possibilità  benefica che esiste dietro a questo simbolo.

Ecco la sfida del diavolo nei sogni:

NON essere catalogato come depositario di “male e malvagità”, ma USATO come una forza vitale disponibile per il sognatore, usato come stimolo.

Perchè il diavolo nei sogni una volta che venga lasciato esprimere in una seduta si trasformerà e farà delle richieste precise portando un messaggio di grande importanza per la vita del sognatore.

L’incontro con il diavolo nei sogni e con il suo mondo di materia è l’indispensabile scalino da accettare, da vivere e da superare per poter toccare il polo opposto ed elevarsi verso il divino.

Marzia Mazzavillani Copyright © Vietata la riproduzione del testo
Condivisioni

Testo ripreso ed ampliato da un mio articolo pubblicato sulla Guida sogni Supereva in gennaio 2006

Salva

Salva

Diavolo nei sogni Cosa significa sognare il diavolo ultima modifica: 2015-04-18T10:55:14+00:00 da Marni