Cosa significa sognare di piangere? E’ un segnale negativo come temono alcuni sognatori o porta buone nuove come sostiene la tradizione popolare? In questo articolo prenderemo in considerazione il significato del pianto e delle lacrime nei sogni e le emozioni correlate, per scoprire come questi simboli vadano a toccare le vulnerabilità del sognatore e come si colleghino ad emozioni e situazioni della realtà vissuta.

Sognare di piangere

Sognare di piangere

La funzione principale del sognare di piangere è la necessità di sfogare le tensioni e le emozioni non espresse ed accumulate durante il giorno.

Dolore, tristezza, disperazione, nostalgia, impulsi sessuali che durante la vita diurna non vengono ascoltati o vengono repressi, possono emergere nei sogni sotto forma di pianto, di lacrime, di singhiozzi e lamenti.

Il sogno diventa allora lo spazio di espressione di questi sentimenti spesso considerati “sgradevoli, dolorosi e inopportuni”, che vengono imbrigliati, rinnegati o sublimati attraverso il cibo o il sesso.

Cosa significa sognare di piangere

Sognare di piangere ha la funzione di mostrare al sognatore la SUA sofferenza e permettere l’espressione di una parte della personalità che di giorno viene ignorata.

E’ un metaforico togliere la maschera e confrontarsi  con ciò che avviene dentro di sé, una forma di abreazione onirica che scarica la tensione e riporta un equilibrio altrimenti compromesso dalla negazione dei sentimenti.

Sentimenti che, repressi e compressi nell’inconscio riescono tuttavia a manifestarsi: volgendosi all’esterno con forme di aggressività e violenza o all’interno con malesseri psicosomatici.

Piangere e lacrime nei sogni sono un metaforico gettare la maschera Condividi il Tweet

Sognare lacrime. Simbolismo di pianto e lacrime nei sogni

Sognare di piangere e le lacrime nei sogni condividono il simbolismo dell’acqua e della pioggia: emozioni e tristezza, disperazione, gioia.  Come acqua o pioggia torrenziali finiscono col rompere gli argini e tracimare, spazzando via il blocco emotivo o il controllo che ha impedito ai sentimenti di manifestarsi.

Sognare di piangere non è sempre sintomo di dolore o tristezza, può presentarsi anche come espressione di un’intensa emozione, come “pulizia” e rinnovamento in una fase di passaggio e di trasformazione, come risposta ad immagini oniriche di grande bellezza, a sensazioni di pienezza, a pulsioni spirituali.

Sognare di piangere sarà allora segnale di sollievo, benessere e di un intimo contatto con la propria vulnerabilità, oppure sintomo di una partecipazione emotiva, di una identificazione con i sentimenti altrui, di comprensione ed empatia.

Sognare di piangere nella tradizione popolare

La tradizione popolare si rifà alle teorie dell’antichità secondo cui, immagini oniriche drammatiche o difficili da sopportare (es.morte, pianto, dolore), avranno un significato simbolico opposto a quello che viene loro attribuito nella vita diurna.

Così, sognare di piangere, lacrime versate nei sogni unite a sentimenti di dolore, preannunciano gioia e fortuna. Si dice che: “se il riso annuncia il lutto, le lacrime portano gioia” e, se versate dal sognatore saranno un simbolo di incoraggiamento e di successo in qualche attività.

Sognare di piangere Le immagini più comuni

Sognare di piangere è assai comune e presenta variabili pressoché infinite. Prenderemo in considerazione solo alcune immagini descritte nei sogni che mi sono stati inviati dai lettori.

Senza dimenticare mai che, ciò che scrivo su queste immagini è un’ indicazione che va considerata punto di partenza per la riflessione personale, perchè ogni sogno cambia in relazione agli altri simboli che vi compaiono ed alle tensioni di ordine emotivo, psichico o fisico che il sognatore sta vivendo.

Sognare di piangere, come detto sopra, porterà l’attenzione sia sul blocco emotivo che su quello fisico: repressione diurna di emozioni e sentimenti, blocco della vitalità fisica e dei fluidi corporei.

  • Lacrime nei sogni di un uomo possono simboleggiare lo sfogo dell’eiaculazione.
  • Lacrime nei sogni di una donna possono mettere in evidenza una ritenzione idrica, appesantimento del linfatico e circolatorio.

1. Sognare di piangere davanti a tutti

può indicare il desiderio inconscio di rendere palese il proprio dolore, di poterlo condividerlo senza vergognarsene.

Ma se ciò che si sente nel sogno è senso di inferiorità, vergogna, umiliazione il sogno può mettere in evidenza un sistema primario molto rigido che non consente deroghe dall’immagine di forza e coraggio che il sognatore “deve” dare di sé.

Il sognatore dovrà allora lavorare su queste parti della personalità che stanno penalizzano la sua vulnerabilità e non gli consentono una sana espressione di ciò che sente.

2. Sognare defunti che piangono

provoca grande ansia nei sognatori che interpretano questa immagine come tormento e mancanza di pace del loro congiunto.

In realtà, ciò che emerge, è la mancanza di pace del sognatore, dolore e senso di distacco dalla realtà, una fase di elaborazione del lutto (quando il lutto è recente), e, nella maggior parte dei sogni, la proiezione di propri sentimenti  e qualità sul defunto che piange.

Come avviene nel sogno seguente fatto da un uomo  che sta attraversando un periodo difficile per la separazione dalla moglie, ed ha sognato il padre deceduto da tanti anni:

Salve Marni, questa volte le invio un sogno che mi ha molto angosciato: ho sognato mio padre (morto da 15 anni) che piangeva. Nel sogno non ha detto una parola, solo vedevo il suo viso grigio e dall’espressione triste e le lacrime che scendevano sulle guance.

Cosa significa un sogno di questo genere? Non avevo mai sognato mio padre così male! Di solito lo vedo nei sogni come se fosse ancora vivo, fare le cose che faceva sempre. Forse vuol dire che non è in pace? (Luigi – Chivasso)

3. Sognare lacrime sul viso altrui

sposta l’attenzione sulla persona che piange: se questa esiste veramente nella realtà del sognatore, questi dovrà prestare attenzione e riflettere sul possibile dolore di qualcuno che gli è vicino.

Ma la persona conosciuta o sconosciuta che piange nel sogno può essere il simbolo anche di una parte di sé che sta soffrendo, oppure rappresentare un aspetto bloccato o dolorante che si sta esprimendo con lo sfogo del pianto.

4. Sognare un bambino che piange

porta l’attenzione sul Puer aeternus, il bambino interiore forse in una condizione di sudditanza da parte dei Sé adulti e responsabili. E’ una immagine importante perchè mostra la possibilità di creare un legame con questa parte, di conoscerla e prendersene cura

5. Sognare il proprio figlio che piange

può collegarsi alle ansie più o meno consapevoli  provocate dal proprio compito di genitore: paure e timori del tutto legittimi che, forse, durante il giorno vengono minimizzati per non esser invadenti o iperprotettivi. questa immagine, come sopra, può rimandare al proprio Sé bambino interiore che nei sogni viene visualizzato con l’aspetto di uno dei propri  figli (in genere il più piccolo).

6. Sognare un neonato che piange

può indicare che progetti,  idee o attività “neo-nate” (nate da poco) appena avviate sono penalizzate e c’è una situazione di delusione, di sofferenza, di incertezza di cui ci si deve far carico.

7. Sognare di allattare un neonato che piange

è legato a quanto sopra ed è la possibile azione che si fa carico di un problema, con il prendersi cura di una parte di sé che desidera qualcosa ed è stata frustrata, che ha bisogno di esser sostenuta e “nutrita”.  Si veda il sogno seguente fatto da un giovane uomo e la mia risposta:

Nel mio sogno c’era una donna con un neonato che piangeva. Anche io ero una donna, cioè vivevo in prima persona e mi identificavo in una donna. Un uomo mi preparava all’allattamento succhiando dal mio seno. Una volta pronto, la donna mi passava il bambino, lo allattavo e lui smetteva di piangere. Che significa? ( Antonio-Bisceglie)

Il neonato che piange si collega ai progetti che non sono “cresciuti”, a pensieri e sogni da rivedere ed elaborare.

Nel sogno ti identifichi con una donna per allattare il neonato che piange, questa è un’immagine molto forte legata alla necessità di vivere il femminile interiore (anima junghiana), di vivere aspetti di sensibilità ed intuizione, approcci più morbidi alla realtà, un contatto diverso con la tua vulnerabilità e le tue emozioni.

Ma per essere pronto all’allattamento (ovvero prendersi cura di sé e dei propri progetti) vieni “preparato” da un uomo che ti succhia il seno. Immagine altrettanto forte che mostra il “maschile interiore” in azione.

Il maschile e le sue qualità di forza, determinazione e razionalità sono qui al servizio del femminile e questo porta ad un equilibrio che sfocia nell’allattamento al neonato: la possibilità di curare, nutrire, “far crescere” sia i tuoi obiettivi reali che imparare ad accudire la parte di te più vulnerabile.

8. Sognare la mamma che piange

porta l’attenzione sia sul livello oggettivo: una reale tristezza e dolore della propria madre che vanno riconosciuti  ed affrontati con maggior decisione, che un possibile senso di colpa nei suoi confronti.

Forse il sognatore ha fatto cose  contrarie agli insegnamenti materni, cose che teme possono dispiacerle.  Oppure il suo Sé legato archetipo della madre capace di abnegazione, oblazione, senso di sacrificio, amore incondizionato è stato penalizzato e frustrato nella realtà

9. Sognare un gruppo di persone che piange

indica una situazione di sofferenza generalizzata, tensione e controllo nell’ambiente intorno, bisogno di chiarire dinamiche e rapporti reali, depressione.

10. Sognare di piangere con singhiozzi

come accade nei lamenti e invocazioni nei sogni è una richiesta di attenzione ed espressione di un bisogno che viene sottovalutato nella realtà diurna. Aggiungendo al pianto i singhiozzi il sogno crea una scena  più drammatica e facile da ricordare al fine di portare il problema alla coscienza.

11. Sognare di piangere lacrime di sangue

accentua  il livello di sofferenza e l’urgenza di quanto sta accadendo al sognatore. Si pensi all’espressione “piangere lacrime di sangue” che indica una grande fatica, un tormento interiore,una sofferenza morale o un senso di colpa.

12. Sognare di piangere lacrime amare

(il sognatore beve le proprie  o altrui lacrime, e ne avverte il sapore amaro) riflette un’altra espressione di uso comune che, come sopra, indica nei sogni l’accentuarsi della sofferenza, l’amarezza delle situazioni che si stanno vivendo, la visione “amara” (disincantata e delusa ) della realtà.

13. Sognare di ingoiare le lacrime:

si è costretti a mandar giù qualcosa di triste, di doloroso, di faticoso. Anche qui le immagini  figurate create dalle espressioni verbali indirizzano i significati delle immagini oniriche: ingoiare lacrime amare, ingoiare lacrime di sale, ingoiare lacrime di sangue fanno tutte riferimento all’essere costretti a sopportare, all’essere rassegnati, alla presenza di un dolore esacerbato e nascosto.

14. Sognare lacrime chiare e trasparenti

che scendono sulle guance è legato a sentimenti positivi, alla sensibilità del sognatore che si commuove di fronte a qualcosa che lo colpisce. E’ un sogno che indica grande sensibilità ed una parte tenera e vulnerabile che forse il sognatore tiene nascosta agli altri.

15. Sognare di non riuscire a piangere

pur sentendone il desiderio si collega a qualcosa di bloccato: sentimenti ed emozioni che, anche nel sogno, non possono essere espressi.

16. Sognare di asciugare le lacrime

è un ‘immagine positiva che, come nella realtà, può segnalare la fine di una fase di sofferenza ed il ristabilirsi di un equilibrio.

17. Sognare lacrime che allagano casa

mostra che le emozioni, pur tenute a freno nella realtà, possono condizionare ogni aspetto del sognatore, ma può portare l’attenzione sulla situazione opposta: un eccessivo”sguazzare” nelle emozioni.

18. Sognare di piangere sentendo gioia e felicità

rappresenta l’espressione di emozioni correlate ad un successo, ad un traguardo raggiunto, ad una situazione di pienezza e di “bene” che non sono state abbastanza onorate a livello di coscienza o che sono state sminuite o svalutate. Il sogno supplisce alla carenza di attenzione del sognatore e porta in primo piano l’emozione, l’enfasi e celebrazione della sua espressione più piena.

19. Sognare di piangere dal ridere

è piuttosto inusuale, ma legato ai meccanismi fin qui evidenziati: rimozione delle emozioni, emozioni vissute come debolezza, incontrollabili e minacciose.

Prima di lasciarci

Caro lettore termino questo lungo articolo chiedendo la tua collaborazione: hai qualche suggerimento o qualche richiesta su immagini che riguardano questo simbolo?

La tua opinione è gradita.

Puoi scrivermi nei commenti e, se lo desideri, puoi raccontare un sogno in cui ti è capitato di piangere.

Se hai trovato questo articolo utile ed interessante ti chiedo di ricambiare il mio impegno con una piccola cortesia:
CONDIVIDI L’ARTICOLO

Condivisioni

E’ un gesto che a te porterà via pochissimo tempo, ma per me è molto importante: contribuisce alla diffusione di quello che scrivo e mi dà grande soddisfazione 🙂

Marzia Mazzavillani Copyright © Vietata la riproduzione del testo

  • Se hai un sogno che ti interessa accedi alla Rubrica dei sogni
  • Iscriviti gratuitamente alla NEWSLETTER della Guida altre 1200 persone lo hanno già fatto ISCRIVITI ORA

Testo ripreso ed ampliato da un mio articolo pubblicato sulla Guida Sogni Supereva nel gennaio 2007

Salva

Sognare di piangere. Lacrime nei sogni. Significato ultima modifica: 2016-01-23T07:00:27+00:00 da Marni