Il significato del matrimonio nei sogni ha radici ontologiche ed archetipiche legato com’è all’attrazione e all’equilibrio fra gli opposti. Anche l’unione che è scopo del matrimonio si configura come conjunctio oppositorum e costituisce il fondamento del processo dinamico della vita sulla terra.

matrimonio nei sogni, raffaello, sposalizio della vergine

matrimonio nei sogni

Il sistema archetipico che è alla base del  matrimonio (unione, legami) e che si rivela nelle immagini del matrimonio nei sogni, è uno dei più potenti che governa la vita dell’uomo, per questa ragione i sogni  su questo tema sono così comuni.

Il matrimonio  è una consuetudine sociale che, in ogni cultura  e tradizione, ha il valore di un rito di passaggio che suggella un patto (fra un uomo ed una donna, fra l’uomo e Dio), un cambiamento di status, una promessa di fusione, un futuro da costruire e da vivere.

Ma il rituale del matrimonio esige che si sia pronti per questo passaggio, che l’anima aneli a Dio, che l’uomo ami e voglia la sua donna, che ci sia un’apertura ed una disponibilità, una maturità, una presa di coscienza verso ciò che si sta affrontando.

Simbolismo del matrimonio

Come l’abito da sposa il matrimonio nei sogni segnala il passaggio da una fase all’altra della vita ed il compimento di una unione e riflette un progetto  profondamente radicato nella natura e nella psiche filogenetica, di qui il concetto di nozze mistiche che esprime la tensione verso l’unità che anima ogni opposto.

Anche per Jung  il matrimonio è espressione di  questo progetto che si configura come conjunctio oppositorum e che riflette la stessa tensione e ricerca presenti nella natura, nell’uomo e le cui basi sono archetipiche.

Le nozze sacre non sono altro che una reinterpretazione dell’ unione primordiale della madre terra che incontra padre cielo, un’unione di spirito e materia, una hieros gamos che si perpetua in forme infinite nella natura, nella cultura, nella mitologia, nelle unioni materiali e simboliche atte a perpetuare la vita e dare all’esistenza un significato più ampio.

Altro esempio di nozze sacre da cui discende una costellazione archetipica che influenza la psiche umana, è la conjunctio alchemica: il re e la regina si fondono nel bagno d‘acqua ed il frutto di questa matrimonio sacro è l’ermafrodito, ovvero l’individuo che in sé riunisce i due poli del maschile e del femminile.

Immagine che riflette l’ unione e la conciliazione del principio maschile e femminile presenti nella psiche umana.

Anche nel matrimonio nei sogni Anima ed Animus si cercano e si fondono in un rituale che ha radici ontologiche ed il cui scopo è l’equilibrio fra le due parti e la possibilità di  viverle nella realtà.

Il significato del matrimonio nei sogni

Il matrimonio nei sogni può segnalare la presa di coscienza individuale verso qualche aspetto interiore o esteriore che deve essere “integrato” dal  sognatore per completarlo ed arricchire il suo percorso.

Forse ci sono aspetti archetipici opposti come maschile e femminile interiore, o altre parti   legate a corpo e mente, mente spirito, intuito e raziocinio che vogliono emergere e trovare un equilibrio. E’ facile allora che il matrimonio nei sogni nel suo significato più profondo  di compimento, unione, guarnigione, individuazione.

Ma il matrimonio nei sogni può alludere a reali desideri di unione e di cambiamento della propria situazione attuale, ad un bisogno di affrancarsi dal passato o dalle difficoltà del presente.

Sognare di sposarsi con una persona conosciuta

sentendo coinvolgimento affettivo può segnalare reali progetti sentimentali, reali aspettative o desideri d’amore.

Sognare il matrimonio con una persona sconosciuta

deve far riflettere il sognatore sulle caratteristiche del personaggio onirico coinvolto e sul bisogno di integrarle. Necessario domandarsi allora:

  • Come si presenta questa persona che sto sposando nei sogni?
  • Che caratteristiche ha?
  • Che sensazioni mi fa provare?
  • A chi assomiglia?
  • Mi ricorda qualcuno della mia famiglia, amici, conoscenti?

Rispondere a queste domande aiuterà il sognatore  a comprendere quali sono i bisogni che devono esser esauditi e quali vuoti colmati ed in quale area della propria realtà fisica ed interiore sarà necessario portare l’attenzione.

Sognare di sposare qualcuno che non si ama

può portare a galla emozioni  che sono state represse o controllate relative a ciò che, forse, non si sta vivendo pienamente e che non è stato scelto col cuore, così come può riflettere la stesse sensazioni nell’ambito di un rapporto  di coppia.

Sognare un matrimonio felice

ben riuscito, in cui tutti sono soddisfatti, può indicare che l’unione sentimentale è salda e tenace, oppure che un’unione o un traguardo a cui si tiene (può essere in campo affettivo, ma anche sociale, lavorativo, monetario), dà buone garanzie, può rispondere ai bisogni del sognatore.

Sognare un matrimonio disastroso

può indicare un’insicurezza in qualche ambito, il sognatore non ha chiaro quale sia il percorso che vuole intraprendere, ma sopratutto non ha fiducia nelle proprie forze.

Sognare il matrimonio quando si è sposati

può collegarsi alla necessità di cambiare qualcosa, di dare una svolta alla sua vita, di accedere ad una nuova fase e  ad un nuovo status, ma anche ricordarle l’impegno preso nei confronti  della coppia, portare la sua attenzione su problemi o situazioni da rivedere in quest’ambito. Saranno le emozioni provate ed il contesto onirico ad indirizzare l’analisi verso aspetti oggettivi o soggettivi (che spesso coesistono nei sogni).

Matrimonio nei sogni dei ragazzi

è spesso legato alla proiezione dei desideri reali, alla realizzazione dell’amore romantico, ad un traguardo da raggiungere, ad una soglia da varcare che li definisca come adulti.

Sognare un matrimonio senza lo sposo o lo sposa

deve far riflettere su qualcosa che è venuto a mancare in ambito affettivo, materiale, interiore. L’inconscio indica la mancanza di un equilibrio, un desiderio non realistico, un cambiamento per il quale non si presentano le condizioni, un obiettivo di coppia non condiviso.

Sognare di sposare il proprio ex

(marito -fidanzato) è piuttosto frequente ed è legato in genere a situazioni di coppia che hanno avuto una chiusura conflittuale, in cui non è stato elaborato il lutto della separazione, rapporti in cui la lontananza fisica non attenua emozioni stantie e rancori.

Sogni di questo tipo possono  spronare il sognatore a ricercare e riconoscere le caratteristiche potenzianti del rapporto passato (che forse sarebbero utili al presente).

Le immagini del matrimonio nei sogni possono comprendere altri elementi legati al contesto in cui si svolge il rito: chiesa, comune, paesaggi che possono riflettere aspetti del proprio matrimonio reale o desideri  riguardo a questo e dare indicazioni sulla personalità ed i bisogni del sognatore.

Sognare il pranzo di nozze

può portare l’attenzione su aspetti più sociali legati a bisogno di  accettazione da parte degli altri, di protezione, di conformismo o di  anticonformismo ecc.

Il matrimonio nei sogni risponde al mito platoniano della ricerca della propria metà ed all’innato bisogno di fusione di ogni essere umano, oltre a colmare i vuoti del sognatore ed a suggerire nuove possibilità esistenziali a cui poter accedere, va perciò considerato uno dei simboli di unione più interessanti in ambito onirico.

Marzia Mazzavillani Copyright © Vietata la riproduzione del testo

Condivisioni

Testo ripreso ed ampliato da un mio articolo pubblicato sulla Guida Sogni Supereva nel dicembre 2005

Matrimonio nei sogni Sognare il matrimonio Sognare di sposarsi ultima modifica: 2013-01-26T11:57:50+00:00 da Marni